Home / News / È morta Debbie Reynolds, la madre di Carrie Fisher
Debbie Reynolds

È morta Debbie Reynolds, la madre di Carrie Fisher

Un 2016 che non sembra voler finire mai. Hollywood perde un’altra delle sue stelle. L’attrice Debbie Reynolds è morta a Los Angeles a causa di un ictus. Aveva 84 anni. La notizia assume un eco ancora maggiore maggiore in quanto la Reynolds era la madre di Carrie Fisher, l’indimenticata Principessa Leila di Star Wars, scomparsa non meno di due giorni fa.

Le ultime parole di Debbie Reynolds

Debbie ReynoldsÈ stato il figlio Todd a confessare a Variety quelle che sono state le ultime parole della madre:

“Voglio stare con Carrie”

La Reynolds si è sentita male mercoledì pomeriggio (era notte in Italia) nella casa di Los Angeles del figlio dove stava ultimando gli ultimi preparativi per il funerale della figlia. Un triste destino che ha unito madre e figlia per un’ultima volta.

La carriera

Per la sua bellezza fresca e delicata, Debbie Reynolds è stata una delle più amate fidanzatine d’America. Venne scritturata giovanissima dalla MGM facendo il suo esordio a 15 anni nel film Vorrei Sposare ma il successo lo ottiene nel 1952 ccanto a Gene Kelly nel celebre musical Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen.

Negli anni cinquanta e sessanta sarà la brillante interprete di numerosi film. Nel 1964 viene nominata agli Oscar per la sua interpretazione nel musical Voglio essere amata su un letto d’ottone. A partire dagli anni settanta Debbie Reynolds si dedica soprattutto alla televisione: tra i suoi più importanti ruoli televisivi salta subito alla mente quello della svagata madre di Grace Adler, interpretata da Debra Messing, nella sit-com americana di grande successo Will & Grace.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.