Home / News / La morte di Carrie Fisher rischiava di condizionare la trama de Gli ultimi jedi
Carrie Fisher

La morte di Carrie Fisher rischiava di condizionare la trama de Gli ultimi jedi

La morte dell’attrice icona di Star Wars Carrie Fisher avvenuta lo scorso Dicembre fa calare inevitabilmente un velo di tristezza e nostalgia sul nuovo capitolo della saga, Gli ultimi jedi, nella quale Carrie Fisher approfondisce ulteriormente uno dei suoi più famosi personaggi.

La dipartita di Carrie Fisher e la ricaduta sugli sviluppi della storia di Star Wars

Già si sapeva che la dipartita di Carrie Fisher aveva influenzato lo sviluppo della storia del prossimo Star Wars: Episodio IX in cui doveva comparire il personaggio di Leila, la cui trama è stata modificata appositamente per il triste evento. Ora si è venuto a sapere che ci sono state delle discussioni all’interno della LucasFilm riguardo a modifiche della trama anche de Gli ultimi jedi, per porre in qualche modo le fondamenta per l’uscita di scena del personaggio di Leila, nonostante Carrie Fisher avesse completato già le riprese quando è venuta a mancare.

La spiegazione di Rian Johnson

“C’era stata una discussione molto rapida con Kathy (Kennedy, presidente della LucasFilm) dopo che Carrie è mancata”, ha ammesso il regista Rian Johnson a RadioTimes. “Ma non potevo in alcun Carrie Fishermodo concepire e cercare di elaborare una fine diversa per il personaggio in questo film che fosse altrettanto emotivamente soddisfacente e che non richiedesse l’eliminazione di alcune delle scene che aveva realizzato in questo film, che penso che siano emozionanti e belle. Volevo che i fan vedessero quelle scene”

Alla fine dunque, Gli ultimi jedi, presente ora nelle sale italiane, ricorda la morte di Carrie Fisher in un modo più dolce e sottile con un messaggio alla fine del film, in originale: “In loving memory of our Princess, Carrie Fisher”.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: RadioTimes

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.