Home / News / Daniel Day-Lewis annuncia il suo ritiro dalle scene cinematografiche
Daniel Day-Lewis

Daniel Day-Lewis annuncia il suo ritiro dalle scene cinematografiche

Il ben noto vincitore di 3 premi Oscar Daniel Day-Lewis, considerato da molti uno dei migliori attori della sua generazione, ha dichiarato il suo ritiro dalle scene.

L’ultimo progetto di Daniel Day-Lewis

Dopo aver interpretato presidenti, scrittori, capibanda l’attore, 60 anni, si potrà vedere in un film drammatico ancora senza un titolo ambientato nel mondo dell’alta moda. Il film dovrebbe debuttare sugli schermi cinematografici il 25 dicembre 2017, per la regia di Paul Thomas Anderson. Il regista aveva già lavorato con Daniel Day-Lewis per il film del 2007 There Will Be Blood. Nonostante il suo desiderio di ritirarsi dalle scene, Daniel Day-Lewis ha intenzione di seguire il tour per la promozione del film.

La dichiarazione del portavoce di Daniel Day-Lewis

Daniel Day-LewisDaniel Day-Lewis non ha rilasciato nessuna informazione specifica circa il suo ritiro dalle scene. Leslee Dart, portavoce dell’attore, ha confermato la notizia, dicendo che Day-Lewis non avrebbe più continuato il suo lavoro. “E’ incredibilmente grato a tutti i suoi collaboratori e al suo pubblico, che lo ha sostenuto nel corso degli anni. Questa è una decisione privata, e nessun altro commento verrà rilasciato a riguardo”, ha aggiunto Dart.

Un attore dai grandi premi

Daniel Day-Lewis è l’unico attore ad aver vinto 3 Oscar come miglior attore protagonista. Ha ricevuto il premio per Lincoln, diretto da Steven Spielberg, per il suo ruolo di feroce petroliere in There Will Be Blood e per la sua performance dell’artista Christy Brown in My Left Foot. Ha ricevuto altre due nomination per Gangs of New York e In The Name of The Father.

Day-Lewis è sempre stato apprezzato per la sua versatilità e la sua recitazione tagliente. E’ noto per la sua capacità di raggiungere grandi estremi nella recitazione. Ha partecipato inoltre ad alcuni musical (Nine), film epici (The Last of The Mohicans) e drammi storici (The Age of Innocence).

Il metodo di Daniel Day-Lewis

Daniel Day-LewisIl suo metodo recitativo gli ha permesso di interpretare ruoli estremi come il promiscuo dottore in The Unbearable Lightness of Being, il gangster in Gangs of New York e un uomo sulla sedia a rotelle come in My Left Foot.
Daniel Day-Lewis, figlio del poeta Cecil Day-Lewis e dell’attrice Jill Balcon, ha debuttato sugli schermi a 14 anni, con una piccola parte in Sunday Bloody Sunday, del 1971. Ha attirato i favori della critica grazie ai ruoli interpretati in My Beautiful Laundrette e A Room With the View.

Un attore selettivo

Nonostante sia da sempre molto richiesto, Day-Lewis è molto selettivo nella scelta dei suoi ruoli, prendendosi periodi di pausa molto lunghi tra un film e l’altro. Alla fine degli anni ’90 aveva già pensato di lasciare le scene, prendendosi una pausa. Martin Scorsese lo convinse a tornare nel mondo della recitazione per il film Gangs of New York.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Ilaria Coppini

25, ormai laureata in Letterature e Filologie Euroamericane, titolo conseguito solo per guardare film e serie TV in lingua originale (sulle battute ci sto ancora lavorando). Almeno un'ora al giorno per vedere un episodio la trovo sempre, e Netflix è ormai il mio migliore amico. Datemi del cibo e una connessione veloce e scatenerete la binge-watcher che è in me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.