Home / News / Bond 25: Danny Boyle lascia la regia del nuovo film su 007
Danny Boyle Bond 25

Bond 25: Danny Boyle lascia la regia del nuovo film su 007

Colpo di scena, verrebbe da dire: Danny Boyle non è più il regista di Bond 25, il nuovo film su 007. A diffondere la notizia è stato un tweet del profilo ufficiale di James Bond con un stringato comunicato firmato dai produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli e dall’interprete dell’agente segreto, l’attore Daniel Craig:

Bond 25: Danny Boyle fuori


Michael G. Wilson, Barbara Broccoli e Daniel Craig annunciano che a causa di divergenze creative il regista Danny Boyle ha deciso di non lasciare la regia di Bond 25.

La MGM annunciò l’approdo del regista inglese Danny Boyle alla regia di Bond 25 lo scorso maggio, dopo mesi in cui si rincorrevano le voci su chi avrebbe diretto il nuovo capitolo della saga di 007. Boyle ha scritto lo script del film insieme al co-sceneggiatore di Trainspotting John Hodge.

Al momento la società di produzione non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni in merito.

L’ultimo lavoro del regista inglese è stato Trainspotting 2, il sequel del cult movie anni 90 sempre da lui diretto. Il film ha ricevuto un’accoglienza tiepida da parte della critica e dei miseri incassi sul suolo americano.

Continuate a seguirci per avere maggiori informazioni a riguardo.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.