Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / The Passage: Mark-Paul Gosselaar sarà protagonista del pilot
the passage

The Passage: Mark-Paul Gosselaar sarà protagonista del pilot

La star di Pitch Mark-Paul Gosselaar sarà nel prossimo progetto targato Fox/20th TV intitolato The Passage, in cui avrà un ruolo da protagonista. La serie drama è co-prodotta da Scott Free e Martin Reeves della 6th and Idaho Productions. The Passage, basato sulla trilogia bestseller di genere fantasy scritta da Justin Cronin, vede nel suo cast la giovanissima Saniyya Sidney, nota per la sua partecipazione in American Horror Story. Tra gli attori troviamo anche la star di Time After Time Genesis Rodriguez, Brianne Howey (nota al pubblico per il suo ruolo in The Exorcist), BJ Britt (Behind Enemy Lines) e Jennifer Ferrin (Time After Time).

Un tempismo perfetto

the passageIl pilot ha come asso nella manica il tempisto: difatti molti degli attori coinvolti in The Passage, sono diventati disponibili o dopo che le serie in cui erano ingaggiati sono state cancellate (come nel caso di Gosselaar, Rodriguez e Ferrin), o nel caso in cui il pilot di uno show non sia andato a buon fine (nel caso di Britt). The Passage sembra essere inoltre un’occasione per riunire Gosselaar e Britt, che hanno già lavorato insieme in Pitch. Scritta da Liz Heldens e diretta da Marcos Siega, The Passage si può descrivere come un epico thriller incentrato sui personaggi, che passa poi ad essere una sorta di odissea post-apocalittica. Il progetto ha recentemente ricevuto l’ordine di riscrittura del plot del pilot, considerando un possibile lancio in midseason.

The Passage: la trama

La storia di The Passage segue due filoni temporali. In uno di questi, nel presente, Amy Bellafonte (Sidney), 10 anni, sembra avere dei poteri speciali che le permettono di comunicare con i ‘virals’, terrificanti mostri che un tempo erano umani. the passageAttraverso flashbacks, Amy racconta la sua storia, che è strettamente legata alla genesi di queste creature.
Dopo la morte di sua madre, Amy viene ritirata dal sistema dei servizi sociali dall’agente dell’FBI Brad Wolgast (Gosselaar). Lui vorrebbe inserirla in un progetto, il Noah Project, segretissimo e finanziato dal governo. Amy deve essere condotta in un centro in Colorado, dove si sta sperimentando una droga capace di far diventare chiunque una macchina letale, avendo come controindicazione il sorgere di poteri psichici. Mentre i due stanno andando verso la struttura, nasce un legame: alcuni fantasmi del passato di Wolgast gli impediscono di condurre Amy in tale luogo misterioso. Decidono così di scappare in Canada, ma vengono catturati prima di riuscirci.

Mentre la storia segue le vicende e gli spostamenti di Amy in Colorado e in California, si capisce chiaramente che la bambina è l’unica speranza per salvare l’umanità. Nel frattempo, Sarah (Ferrin), Peter (Britt) e Alicia (Rodriguez) combattono affinché l’infezione che sta minacciando l’umanità scompaia. Howey interpreta il ruolo di Shauna, un ‘detenuto’ usato come cavia nel Noah Project. Le riprese del pilot di The Passage inizieranno questo mese ad Atlanta.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Ilaria Coppini

25, ormai laureata in Letterature e Filologie Euroamericane, titolo conseguito solo per guardare film e serie TV in lingua originale (sulle battute ci sto ancora lavorando). Almeno un'ora al giorno per vedere un episodio la trovo sempre, e Netflix è ormai il mio migliore amico. Datemi del cibo e una connessione veloce e scatenerete la binge-watcher che è in me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *