Home / Netflix / 13 Reasons Why: è uscito il trailer della terza stagione
13 reasons why: trailer terza stagione

13 Reasons Why: è uscito il trailer della terza stagione

Tanto celebre quanto controversa, la serie TV ispirata al libro di Jay Asher, 13 Reasons Why, è ormai arrivata alla sua terza stagione. Dopo aver indagato le ragioni che hanno spinto la protagonista del primo capitolo, Hannah Baker (Katherine Langford), a togliersi la vita, lo show si concentrerà su un altro caso altrettanto misterioso e drammatico e, cioè, l’omicidio dell’atleta bullo Bryce Walker (Justin Prentice), lo stesso bullo che aveva stuprato Hannah prima del suo suicidio.

Ecco la descrizione ufficiale della terza stagione rilasciata da Netflix:

Chi ha ucciso Bryce Walker? Chiunque potrebbe avere un movente… I segreti alla Liberty High sembrano insondabili e, in seguito alla partita dell’Homecoming, tutti gli amici hanno qualcosa da nascondere. Mentre il mistero della sua morte avvolge la città, i sospetti si fanno sempre più numerosi. Ma chi avrebbe potuto davvero commettere un tale omicidio? E quella nuova ragazza, da dove arriva? Certo, la polizia farà di tutto per svelare la verità, ma sarà infine capace di scovare il colpevole in questo groviglio di segreti e bugie così intricato?

La terza stagione di 13 Reasons Why sarà disponibile su Netflix a partire dal 23 agosto… Stemperare la suspense si rivela un’impresa faticosa? Nell’attesa, date un’occhiata al trailer qui sotto!

13 Reasons Why: era davvero necessario un nuovo capitolo?

Questo misterioso omicidio finirà per innescare nuove tensioni a scuola, mentre tutti i compagni saranno interrogati e gli indici saranno puntati. Bryce era un personaggio popolare, certo, ma allo stesso tempo odiato e temuto, tanto che – proprio come si può vedere nel trailer rilasciato da Netflix – uno dei suoi fan favoriti finirà tra i primi sospetti.

13 reasons why: trailer terza stagione

Con questo terzo capitolo, la serie – grazie ad una produzione navigata, un cast sempre attraente e una colonna sonora da sogno – continuerà molto probabilmente a dare dipendenza, riconfermandosi come uno show il cui tratto distintivo è ormai quello di proporre una visione romanzata, edulcorata della morte.

Appare tuttavia legittimo domandarsi: a chi interessa veramente conoscere l’assassino di Bryce Walker? Non dimentichiamo infatti che la serie si è sempre contraddistinta per il sentimento di compassione nei confronti di una teenager traumatizzata come Hannah… Com’è possibile che ora la stessa compassione sia rivolta a colui che l’aveva violentata in passato?

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: IndieWire

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.