Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Lemony Snicket’s: un nuovo trailer, no happy ending

Lemony Snicket’s: un nuovo trailer, no happy ending

Il nuovo trailer di Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events, che potete vedere qui sopra, parla chiaro ed è un avviso corretto

Se siete alla ricerca di storie a lieto fine, forse è meglio che cerchiate in streaming altrove.

Così inizia il secondo trailer della nuova serie di Netflix Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events (Una serie di sfortunati eventi in italiano). Siamo accolti in un buio tunnel dallo stesso Lemony Snicket (Patrick Warburton) e in questa seconda anticipazione dello show riusciamo ad ottenere un po più notizie sulla trama.

Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events

lemony snicketBasato sulla serie di libri best-seller internazionali, Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events racconta la vita turbolenta di Violet, Klaus e Sunny Baudelaire, dopo la morte prematura dei genitori in un incendio. Una distratta trascuratezza, inizialmente, pone i bambini sotto la custodia di un lontano parente di nome Conte Olaf, una figura misteriosa e subdola che cerca fortuna nel tentativo di rubare la loro eredità. Dopo che i suoi piani elaborati vengono sventati e le sue cattive intenzioni si rivelano, il conte Olaf (Neil Patrick Harris) impiega una varietà di travestimenti bizzarri per rendere infernale la vita dei ragazzi, provocando caos per i Baudelaire e per i loro successivi tutori. Mentre i giovani riescono ad eludere i tentativi pittoreschi del conte Olaf di rubare la loro fortuna, passo passo, raccolgono anche indizi sul passato dei loro genitori.

L’adattamento televisivo

lemony snicket conte olafLa serie è stata creata dall’autore di Lemony Snicket, Daniel Handler, e prodotta a livello escutivo dallo stesso Handler e dal vincitore di un Emmy, Barry Sonnenfeld (Pushing Daisies, Men in Black, La famiglia Addams). Oltre a Neil Patrick Harris, la serie annovera tra il cast anche Malina Weissman (Violet), Louis Hynes (Klaus), Presley Smith (Sunny), Joan Cusack (Justice Strauss), Alfre Woodard (Zia Josephine), Catherine O’Hara (Dr. Orwell), K. Todd Freeman (Poe), Aasif Maandvi (zio Monty), Don Johnson (Sir).

L’adattamento televisivo di Netflix arriva a 12 anni di distanza dall’adattamento cinematografico del 2004, nel quale il ruolo “principale” del Conte Olaf, ora interpretato da Neil Patrick Harris (How I Met Your Mother) era stato di Jim Carrey.

Il prime serie 13 gennaio su Netflix in tutto il mondo.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

.

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *