Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Il diritto di contare: National Geographic mette in lavorazione la serie TV
il diritto di contare

Il diritto di contare: National Geographic mette in lavorazione la serie TV

National Geographic ha messo in lavorazione una potenziale serie TV ispirata al film candidato all’Oscar, Il diritto di contare. I dettagli sono pochi, poiché il progetto è nelle sue fasi iniziali. Peter Chernin di Chernin Entertainment e Jenno Topping, produttori esecutivi del film, sono a bordo del team che lavorerà per produrre il progetto TV. National Geographic sarà anche il network produttore.

Il diritto di contare, dal libro al cinema alla TV

Il film storico diretto da Theodore Melfi racconta l’incredibile storia vera di tre brillanti donne afroamericane che lavoravano alla NASA e che sono state le menti di una delle più grandi operazioni della storia.

il diritto di contareTratto dal libro di Margot Lee Shetterly Hidden Figures: La storia delle donne afroamericane che hanno aiutato a vincere la Space Race, il film vede protagonisti Taraji P. Henson, Octavia Spencer e Janelle Monáe nei panni di Katherine G. Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson, rispettivamente , donne che hanno svolto un lavoro che è stato fondamentale per il successo americano nella corsa allo spazio e, in modo più specifico, nel successo dello sbarco sulla Luna del 1969. Il trio ha superato tutte le barriere di genere ed etnia, così da ispirare le future generazioni a sognare in grande. Anche Kevin Costner, Kirsten Dunst, Jim Parsons, Mahershala Ali, Aldis Hodge, Glen Powell e Kimberly Quinn hanno partecipato al film.

Leggete anche: la nostra recensione del film il diritto di contare, candidato a 3 premi Oscar nel 2017

Il film è stato candidato a tre Oscar, miglior film, miglior sceneggiatura adattata per Melfi e Allison Schroeder, e miglior attrice non protagonista per la Spencer.

National Geographic non ha rilasciato commenti ufficiali e Variety è stato il primo a segnalare l’esistenza del progetto.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *