Home / News / Guerrilla: Idris Elba racconta le motivazioni in un backstage video

Guerrilla: Idris Elba racconta le motivazioni in un backstage video

Il prossimo mese potremo vedere Guerrilla, miniserie in sei parti, su Showtime, uno show, con Idris Elba, che si chiede quando e quanto la violenza possa diventare necessaria come risposta alla violenza.

Questa è la domanda che una coppia deve affrontare in questo nuovo show e, nel video del dietro le quinte che è possibile vedere in lingua originale più avanti in questo articolo, il protagonista e produttore esecutivo, Idris Elba, ci spiega le radici della serie.

Guerrilla le motivazioni

“Quando si pensa ai diritti civili, si pensa alle Black Panthers, si pensa all’America,” dice Elba. “Beh, in Inghilterra, negli anni ’70, ci fu un movimento simile anche se più piccolo. Se eri un indiano o un nero, la vita era tutt’altro che facile. Io credo che Guerrilla cerchi di mostrare ciò che era e come è stata vissuta questa lotta.”

Anche il vincitore del premio Oscar per 12 anni schiavo, John Ridley, e gli attori Freida Pinto, Babou Ceesay e Rory Kinnear ci dicono in questo video cosa pensano del significato della serie.

Guerrilla, la serie

Showtime e Sky Atlantic hanno prodotto la serie da sei episodi, grazie al produttore esecutivo, sceneggiatore e regista John Ridley (12 anni schiavo) e con la partecipazione recitativa e produttiva di Idris Elba (Luther). Lo show racconta la storia, ambientata nel 1971, di una coppia di Londra, Jas (Pinto) e Marcus (Ceesay), che libera un prigioniero politico e forma una cellula sotterranea radicale che prende di mira il Black Power Desk, una unità di controspionaggio dedicata a schiacciare l’attivismo nero. Li aiuterà un uomo di nome Kent (Idris Elba).

Chiaramente, i serial lovers, non potranno che associare Idris Elba al meraviglioso Detective Luther, serie andata in onda anni fa in BBC e “mai ufficialmente conclusa”, lasciando così i fan a sperare in qualche regalo prima o poi. Elba, comunque, ha avuto un ruolo importante e molto ben recitato anche nel film di Netflix, Beasts of no nation, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016, con un discreto successo tra il pubblico.

Lo show in sei parti Guerrilla esordirà domenica 16 aprile su Showtime, e la stessa settimana sulla britannica Sky (quindi prevedibilmente arriverà in Italia sulla stessa Sky Atlantic, anche se non è detto sapere con certezza e quando). Inoltre, qui potete vedere il controllare nuovo poster della serie:

guerrilla

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *