Home / Netflix / Frontiera: il trailer dello show con Jason Momoa in arrivo il 24 Novembre
frontiera

Frontiera: il trailer dello show con Jason Momoa in arrivo il 24 Novembre

Manca meno di una settimana al ritorno di Frontiera (Frontier in originale), lo show con Jason Momoa protagonista e Netflix ha rilasciato un nuovo trailer in cui si vede il protagonista Declan Harp (Momoa), coperto dalla pelliccia, che arranca su un paesaggio triste e innevato così freddo da sentire i brividi solo a guardarlo chiedersi “Sto andando all’inferno?”. Sarà l’inferno? No, è solo la seconda stagione.

Frontiera, il trailer della nuova stagione

frontiera La nuova stagione verrà rilasciata il 24 novembre, con tutti gli episodi disponibili per lo streaming e Netflix la descrive così: “in questa epica seconda stagione, la frontiera si espande con nuove spettacolari visioni della natura selvaggia del nord, e nuovi giocatori entrano nel gioco spietato nella ricerca di potere e ricchezza, spingendo tutti ad abbracciare alleanze sconosciute o armarsi gli uni contro gli altri”.

Fort James è rimasto nel caos dopo che Michael Smyth (Landon Liboiron), Sokanon (Jessica Matten), e Grace Emberly (Zoe Boyle) hanno fatto esplodere un magazzino di munizioni, lasciando Declan Harp (Jason Momoa) a scivolare attraverso il cappio del boia.

Leggete anche: Godless, il trailer della nuova miniserie western di Netflix

Con Harp scomparso, la Compagnia del Lupo Nero si è divisa e nessuno sa se Harp sia sopravvissuto o no. Ma Lord Benton (Alun Armstrong) non vuole correre alcun rischio; mette una taglia “vivo o morto” per Harp, scatenando una caccia pericolosa per il protagonista e i suoi alleati. Nel frattempo, nella fiorente città di Montréal, la dinamica del potere del commercio è in continuo divenire, mentre vengono tracciate serie linee di battaglia tra Elizabeth Carruthers (Katie McGrath) e Samuel Grant (Shawn Doyle).

Qui di seguito potete vedere il trailer della seconda stagione, spettacolari panorami del profondo e selvaggio nord, lotte e trame di potere.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *