Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Frontiera: Netflix rinnova lo show con Jason Momoa per la terza stagione
Frontiera

Frontiera: Netflix rinnova lo show con Jason Momoa per la terza stagione

Frontiera (Frontier) tornerà su Netflix per la terza volta. Il gigante dello streaming ha ordinato una terza stagione di sei episodi della serie drammatica period con Jason Momoa che dovrebbe essere rilasciata nel 2018.

Frontiera, il rinnovo

Co-creato da Rob e Peter Blackie, Frontiera è incentrato su Declan Harp, interpretato da Momoa, fuorilegge in parte irlandese e in parte nativo americano che si batte contro la distruzione della natura causta dal commercio delle pellicce.

frontiera

Il cast include anche Landon Liboiron (Hemlock Grove), Alun Armstrong (New Tricks, Braveheart), Zoe Boyle (Downton Abbey, Sons of Anarchy), Jessica Matten (A Red Girl’s Reasoning), Allan Hawco (Repubblica di Doyle) e Katie McGrath ( King Arthur: Legend of the Sword)

La seconda stagione è stata rilasciata il 24 novembre, con tutti gli episodi disponibili per lo streaming e Netflix la descrive così: “in questa epica seconda stagione, la frontiera si espande con nuove spettacolari visioni della natura selvaggia del nord, e nuovi giocatori entrano nel gioco spietato nella ricerca di potere e ricchezza, spingendo tutti ad abbracciare alleanze sconosciute o armarsi gli uni contro gli altri”.

Leggete anche: la nostra recensione del primo episodio della quinta stagione di Vikings

Frontiera è prodotto da Take The Shot Productions e ASAP Entertainment, in associazione con Discovery Canada. La serie va in onda su Discovery Canada nel Paese d’origine e Netflix la distribuisce in tutto il mondo.

Edwina Follows è la produttrice esecutiva di Discovery. Alex Patrick, John Vatcher, Rob Blackie, Peter Blackie, Sherry White, Allan Hawk, Perry Chafe e Michael Levine sono i produttori esecutivi di Take The Shot. Brad Peyton e Jeff Fierson sono i produttori esecutivi di ASAP Entertainment.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *