Home / News / Dunkirk e Darkest Hour: i film vanno insieme in terra, per mare e in cielo

Dunkirk e Darkest Hour: i film vanno insieme in terra, per mare e in cielo

Come molti avranno notato, Dunkirk e Darkest Hour condividono alcune somiglianze reciproche. Christopher Nolan con il suo thriller esperienziale e Joe Wright con il suo biopic si focalizzano dunkirkentrambi sull’episodio storico dell’evacuazione della spiaggia di Dunkirk.

Dunkirk ha rappresentato uno dei momenti cruciali della Seconda Guerra Mondiale. Nel giugno del 1940, a seguito della prima grande offensiva nazista sul fronte occidentale, centinaia di migliaia di soldati inglesi furono costretti a darsi alla ritirata per lasciare il territorio francese e far rientro in Inghilterra.

Dunkirk e Darkest Hour: i trailer a confronto

Per celebrare e mettere in risalto le analogie dei due film, dedicati a questo episodio delicatissimo del secondo conflitto mondiale, uno user di YouTube ha realizzato un mashup trailer dei due titoli particolarmente rivelatore.

“Ci sono 400,000 uomini su questa spiaggia”, annuncia Kenneth Branagh, nel ruolo del Comandante Bolton in Dunkirk, appena prima che Gary Oldman, nelle vesti di Winston Churchill in Darkest Hour, proclami: “Siamo nella fase preliminare di una delle più grandiose battaglie della storia.” Ma uno dei suoi consiglieri ben presto riferisce quanto la situazione si stia facendo critica — “Nei prossimi giorni è necessario ripiegare sul fronte ovest,” queste le parole rivolte al Primo Ministro britannico — mentre immagini di repertorio mostrano i soldati radunati a Dunkirk in attesa di essere tratti in salvo e riportati in Inghilterra.

È probabile che sia solo questione di tempo prima che qualcuno programmi i due film come un unico spettacolo formato da due pellicole consecutive: speriamo che qualcuno realizzi questa idea!

Aspettando quel momento, questo mashup dei due film aiuterà a colmare l’attesa.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook.

Fonte: IndieWire

About Biancamaria Majorana

Scrittrice occasionale, irriducibile amante del cinema e delle serie TV, ma sopratutto curiosa per vocazione. Ho scoperto il cinema che non ero più piccolissima, ma ho fatto del mio meglio per recuperare il gap e oggi consumo voracemente film e serie televisive ogniqualvolta mi sia possibile. Non sono certa di nulla, ma di una cosa sono sicura: abbiamo tanto bisogno di storie, se belle ancora meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *