Home / News / David Fincher ha accettato di dirigere il seguito di World War Z
David Fincher

David Fincher ha accettato di dirigere il seguito di World War Z

La Paramount Pictures ci ha ripensato. Da i suoi piani di produzione era scomparso il sequel di World War Z, film del 2013 diretto da Marc Foster con Brad Pitt incentrato su un’invasione di zombie che colpisce l’intero pianeta. Il seguito, invece,si farà e a dirigerlo sarà nientemeno che il regista David Fincher.

David Fincher ritrova Brad Pitt

David FincherFincher torna così a dirigere un film a distanza di 3 anni da L’amore bugiardo – Gone Girl con Ben Affleck e Rosamunde Pike. Non è la prima volta che il regista nato a Denver si ritrova alle prese con un sequel. Ben venticinque anni fa realizzò, non senza diversi problemi con la produzione del film, il terzo capitolo della saga di Alien. Non fu per lui una bella esperienza ma probabilmente si sarà fatto convincere dall’amico Brad Pitt con cui ha girato insieme diversi film come Seven, Fight Club e Il curioso caso di Benjamin Button.

Prima una serie tv Netflix

Le riprese, stando alle informazioni fin qui rilasciate dal sito Variety, dovrebbero partire entro i primi 4 mesi del 2018 per un’uscita del film datata 2019. Nel frattempo David Fincher è impegnato con la realizzazione della serie tv Mindhunter di cui, oltre ad essere uno dei produttori esecutivi, ha diretto il pilot. La prima stagione sarà disponibile su Netflix entro fine 2017.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.