Home / News / Counterpart: il primo trailer della nuova serie spionistica Sci-fi di Starz
counterpart

Counterpart: il primo trailer della nuova serie spionistica Sci-fi di Starz

Il primo trailer di Counterpart, ci spiazza un po’, perché inizialmente ci porta nella classica atmosfera delle normali serie di spie che abbiamo già visto, nelle quali un funzionario governativo, casualmente si imbatte in un’avvenimento inusuale e finisce per diventare parte di una cospirazione molto più grande. Ma dove Counterpart raddoppia, letteralmente, è introducendo una dose di sci-fi.

Counterpart, uno show doppio

counterpart Nel prosieguo del trailer scopriamo che l’agenzia governativa per cui lavora questo funzionario, interpretato da J.K. Simmons, in realtà nasconde un portale che fa accedere ad una dimensione parallela, nella quale vivono i doppleganger di questo mondo (un concetto familiare agli appassionati di comics e di sci-fi, ma non qualcosa che si veda così facilmente in questo tipo di serie). L’avvenimento inusuale, infatti, porterà il J.K. Simmons di “questa parte” ad incontrare quello “dell’altro lato”.

Oltre a metterci davanti ad uno spy thriller, quindi, la nuova serie di Starz composta da 10 episodi, ci porterà in un mondo inusuale (pur essendo ambientata in una normalissima Berlino) e farà, chiaramente,  molto approfondimento sui personaggi, soprattutto perché avrà non uno, ma ben due J.K. Simmons da approfondire. Come ci dice la sinossi, “lo spettacolo esplorerà i temi dell’identità, del destino e dell’amore perduto, ponendo l’eterna domanda: ‘cosa succederebbe se le nostre vite avessero potuto essere diverse?'”

Leggete anche: finalmente abbiamo una data per la nuova stagione di Peaky Blinder

Qui sotto potete vedere il primo trailer di Counterpart, nuova serie di Starz:

Counterpart esordirà in America, domenica 21 gennaio su Starz; ecco la sinossi ufficiale:

Counterpart include anche Olivia Williams (Il sesto senso, Hyde Park sull’Hudson, Manhattan) nel ruolo di Emily Burton Silk, Harry Lloyd (La Teoria del tutto, Jane Eyre, Manhattan), Nicholas Pinnock, Nazanin Boniadi (Homeland, Ben-Hur, Hotel Mumbai) e Ulrich Thomsen (The Blacklist, Banshee). Il candidato all’Oscar Morten Tyldum (The Imitation Game) ha diretto il primo episodio.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Collider 

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.