Home / News / John Wick; Keanu Reeves parteciperà alla serie TV, ordinata da Starz
john wick continental

John Wick; Keanu Reeves parteciperà alla serie TV, ordinata da Starz

Lionsgate, qualche mese fa, come vi avevamo accennato, aveva iniziato a lavorare sullo spinoff televisivo di John Wick, ma ora le cose si fanno più concrete con Starz che ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Lionsgate per lo sviluppo di The Continental, l’adattamento televisivo del franchise cinematografico John Wick.

Keanu Reeves e John Wick

La star di John Wick, Keanu Reeves sarà produttore esecutivo della serie, inoltre, il responsabile della programmazione di Starz, Carmi Zlotnik, durante la sessione TCA di Starz ha affermato: “Penso che ci si possa aspettare di vederlo ad un certo punto della serie, al momento la discussione è in corso.”

Il CEO di Starz, Chris Albrecht, ha aggiunto: “Non è chiaro quale sarà il ruolo di Keanu, ma sicuramente questo show non è progettato per averlo come protagonista.”

The Continental, infatti, sarà ambientato nell’universo di John Wick, concentrandosi sul funzionamento interno dell’esclusivo Continental Hotel, che funge da rifugio per gli assassini. Quindi, in questa logica, ci si può aspettare che il protagonista del franchise cinematografico possa apparire come guest star.

Leggete anche: la nostra recensione della premiere di McMafia, il nuovo mob thriller di Amazon

Secondo Chris Albrecht, “la versione televisiva includerà molte sequenze di combattimenti eclatanti e le sparatorie allestite in modo impeccabilmente intenso, tra gli assassini professionisti e i loro obiettivi, che sono le caratteristiche che  i fan del film amano in John Wick. Inoltre saremo in grado di introdurre anche alcuni nuovi personaggi oscuri”

The Continental è stato scritto da Chris Collins che funge anche da showrunner. Stahelski dirigerà l’episodio pilota.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook.

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *