Home / News / Avatar: Sam Worthington parla del sequel del film di James Cameron
Avatar

Avatar: Sam Worthington parla del sequel del film di James Cameron

Sono passati ormai 8 anni da quando Avatar fece la sua apparizione sugli schermi cinematografici di tutto il mondo. Sembra strano, oggi come oggi, che gli annunciati sequel non abbiano ancora visto la luce in un mondo, quello di Hollywood, che li sforna con una media che viaggia tra i 2 e i 3 anni. Ma sembra che adesso sia arrivato il momento di dare il via alle danze. Le riprese del secondo capitolo di Avatar dovrebbero partire quest’estate.

Avatar 2: una saga familiare

AvatarSam Worthington, il Jake Sully protagonista del primo film e dei sequel annunciati, ha dichiarato di aver già letto il copione di Avatar 2 e dice di esserne rimasto estasiato:

Ho già letto tutto lo script: è meraviglioso. Ritroveremo Jake 8 anni dopo i fatti narrati nel primo capitolo. Ora Jake ha una famiglia. Questo film sarà un qualcosa che nessuno ha mai visto prima. Sarà ancora tutto più grandioso rispetto al primo film. Essenzialmente sarà un film sulla famiglia. Jake ha dei figli e imparerà con loro a vedere il mondo in cui vive con occhi diversi. Avatar 2 sarà incentrato sulle dinamiche interne della famiglia di Jake.

Sam Worthington non fa così che confermare quanto annunciato diverso tempo fa da James Cameron, regista e ideatore di Avatar, riguardo al tema del sequel che aveva definitivo una vera e proprio “saga familiare”.

Il secondo capitolo atteso per la fine del 2018

Ricordate com’era finito il primo capitolo? Jake Sully decide di trasferire la propria coscienza dentro il corpo da Avatar in modo permanente. Da quel momento vivo con la popolazione Na’vi, ma per Jake ci sono ancora un sacco di cose da scoprire nel magico mondo di Pandora.

Avatar 2 (il titolo definitivo sarà sicuramente diverso) debutterà nei cinema degli Stati Uniti il 21 dicembre del 2018.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.