Home / Recensioni / The Perfect Date: recensione della commedia romantica Netflix con Noah Centineo

The Perfect Date: recensione della commedia romantica Netflix con Noah Centineo

Netflix torna alla carica con un’altra commedia romantica sul filone anni ’80. Tratto dall’omonimo bestseller per adolescenti, The Perfect Date è co-sceneggiato dall’autore del libro, Steve Bloom, e diretto da Chris Nelson.

The Perect Date: sinossi

The Perfect Date Noah Centineo

Brooks Rattigan (Noah Cantineo) è uno studente dell’ultimo anno di liceo che aspira ad essere ammesso all’Università di Yale. Per guadagnare i soldi necessari alla retta della prestigiosa università, Brooks inizia a lavorare come escort maschile. Grazie ad un’App creata per lui dall’amico Murph (Odiseas Georgiadis), Brooks sarà lo chaperon “perfetto” per donne in cerca di un accompagnatore per gli eventi più assurdi. Questo continuo trasformismo convincerà Brooks a cercare a fondo la natura del suo vero essere e delle sue reali aspirazioni.

The Perect Date: le nostre impressioni

Con questo nuovo lungometraggio, come già successo per The Kissing Booth e Tutte le volte che ho scritto ti amo, Netflix riprende il genere delle commedie romantiche anni ’80 per consumatori nostalgici e nuovi acquirenti. The Perfect Date, tratto dal best seller di Steve Bloom del 2016, si prepara ad essere il nuovo successo del catalogo home-movies.

I due protagonisti intrattengono il pubblico con frasi piene di saggezza e sagacia sul senso dell’essere e dell’apparire. Appena tratteggiati invece i personaggi secondari tra cui Charlie, il padre depresso ma affettuoso interpretato da Matt Walsh, e Murph, l’amico gay e dislessico. Questi due avrebbero potuto arricchire sia la trama che i dialoghi, se meglio caratterizzati.

Noah Centineo in The Perfect Date

La commedia è incentrata sulle vicissitudini emotive e economiche di un protagonista finalmente maschile. Una commedia scorrevole che sembra essere un promo per lanciare la carriera di Noah Cantineo, prodotto emergente targato Disney Channel e futuro fidanzato d’America. Immancabile il paragone, per via della vistosa cicatrice accanto alla bocca, con Miles Taller la cui carriera ha seguito una parabola ascendente da commedia romantica fino a ruoli più impegnati come Whiplash e War Dogs.

La protagonista femminile invece è la ribelle Celia Lieberman (Laura Marano), anch’essa un prodotto della Disney Channel con tuttavia un ricco passato di attrice di teatro. L’interazione tra i due è sempre molto fresca e accattivante.

The Perfect Date

Valutazione globale - 6.5

6.5

Una scontata commedia romantica sull'archetipo del sensibile studente liceale alle soglie del college, ma con alcuni elementi distintivi

User Rating: Be the first one !

The Perect Date: giudizio in sintesi

Noah Centineo in The Perfect Date

The Perfect Date è una commedia a metà tra il romantico e un coming-of-age dove l’archetipo del liceale alle soglie del college scandaglia in realtà la natura perversa della corsa al successo dei giovani americani. La trama è semplice e, se volgiamo, scontata, e assolutamente politically correct. Le ambientazioni sono limitate ma ben curate. L’intero film si svolge tra 3 case e l’interno di una fast food. Ha pesato tuttavia la scelta dei protagonisti, i cui volti sono sempre molto freschi e originali, lontani dai canoni di bellezza hollywoodiani. Tutto sommato un prodotto molto ben confezionato che va oltre la prudery dell’innamoramento e delle infantili vicissitudini amorose.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Francesca Braghetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.