Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / The Expanse: trailer e data di partenza americana per la terza stagione

The Expanse: trailer e data di partenza americana per la terza stagione

SyFy ha reso nota la data di partenza americana per la terza stagione di The Expanse, la sua space opera di grande successo che in Italia viene traasmessa da Netflix (che quindi prevedibilmente la potrebbe trasmettere in estate): sarà l’11 aprile. Il network americano ha inoltre rilasciato un primo trailer della prossima stagione.

The Expanse, terza stagione, il trailer

the expanseLa terza stagione, composta da 13 episodi, riprende con Terra, Marte e La Cintura in guerra, con ogni parte in competizione che lotta per il controllo dello spazio. Ora, più che mai, la missione di sbloccare il segreto della protomolecola raggiunge il massimo dell’importanza e ogni decisione presa potrebbe mettere a repentaglio la sopravvivenza del sistema solare.

The Expanse, prodotto da Alcon Television Group e Sean Daniel Company, si svolge in una galassia colonizzata 200 anni nel futuro, nel momento in cui due personaggi vengono involontariamente travolti da una vasta cospirazione. Basato sulla serie di libri bestseller di Daniel Abraham e Ty Franck (con lo pseudonimo James S. A. Corey), la serie vede la partecipazione di Steven Strait, Shohreh Aghdashloo, Dominique Tipper, Cas Anvar, Wes Chatham e Frankie Adams. Nella terza stagione si uniranno al cast, in ruoli ricorrenti, anche dei nomi molto noti come Elizabeth Mitchell e David Strathairn.

Leggete anche: la nostra recensione della prima stagione di Altered Carbon, serie cyberpunk di Netflix

Il duo di sceneggiatori, candidato all’Oscar, Mark Fergus e Hawk Ostby sono produttori esecutivi e showrunner, insieme a Naren Shankar.

La terza stagione di The Expanse andrà in onda mercoledì 11 aprile su Syfy. Potete vedere il primo trailer qui di seguito:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

 

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *