Home / Netflix / Star Trek: svelato il nuovo capitano, sarà Jason Isaacs
Star trek

Star Trek: svelato il nuovo capitano, sarà Jason Isaacs

Star Trek Discovery ha trovato il suo capitano. La serie della CBS ha scelto per interpretare una delle figure iconiche del franchise l’attore Jason Isaacs recentemente visto su Netflix nella serie The OA. Interpreterà il capitano Lorca, il capo della nave stellare Discovery, e parte del suo equipaggio sarà anche Sonequa Martin-Green, che interpreta il ruolo principale del Lt. Cmdr. Rainsford. Mary Wiseman (Longmire) è un’altra new entry del cast, nel ruolo di Tilly.

Star Trek

Star Trek, uno dei franchise televisivi più iconici e influenti, torna in televisione 50 anni dopo la sua prima rappresentazione. fuller star trekLo spettacolo su CBS All Access manterrà le caratteristiche del franchise dell’Enterprise, ora conosciuta come U.S.S. Discovery. Il drama introdurrà nuovi personaggi alla ricerca di nuovi mondi e civiltà, mentre ci sarà una particolare attenzione nell’esplorare i temi contemporanei, aspetto che è stata la la firma del franchise sin dal suo inizio nel 1966.

Jason Isaacs nel ruolo di Lorca succede nel ruolo di capitano (anche se qui non siamo sull’Enterprise, ma sulla sua antenata Discovery) a personaggi mitici come il Capitano Kirk, Jean-Luc Picard, Avery Brooks (che però comandava una stazione spaziale e non una nave) e Kathryn Janeway.

star trekLa produzione nella prima stagione della serie CBS All Access è iniziata nel mese di gennaio a Toronto. La serie sarà caratterizzato da una nuova nave, nuovi personaggi e nuove missioni. Isaacs e Wiseman si uniscono ad un cast che comprende Doug Jones, Michelle Yeoh, Anthony Rapp, Maulik Pancholy, Terry Serpico e Sam Vartholomeos.

Star Trek Discovery farà il suo debutto in America sulla CBS a fine estate o in autunno, con tutti gli episodi successivi disponibili su CBS All Access, il servizio VOD / live-streaming della rete; In Italia verrà trasmessa da Netflix.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *