Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Sharp Objects: Patricia Clarkson si aggiunge ad Amy Adams nel cast

Sharp Objects: Patricia Clarkson si aggiunge ad Amy Adams nel cast

Sharp Objects fa una nuova importante aggiunta al suo cast, quella di Patricia Clarkson come coprotagonista al fianco di Amy Adams nella nuova serie drammatica in otto episodi della HBO.

Sharp Objects

Scritto da Marti Noxon, il co-creatore di Mad Men e Buffy l’ammazzavampiri, Sharp Objects è l’adattamento di del romanzo dallo stesso nome scritto da Gillian Flynn, e la storia ruota attorno ad una giornalista, Camille Preaker (Adams), appena dimessa da un ospedale psichiatrico, che deve tornare alla sua piccola città natale per il suo ultimo incarico: coprire giornalisticamente l’omicidio di due ragazze non ancora teenager. La donna deve combattere i propri demoni e riconciliarsi con il suo passato al fine di risolvere la storia di questi omicidi

Sharp Objects è attualmente legato a HBO, come una serie TV prossima ventura con Amy Adams, e la data di avvio della produzione è fissata per questa primavera. Alla regia c’è Jean-Marc Vallée, che dirigerà tutti gli episodi, come fatto per Big Little Lies. Vallée è noto per la regia di Wild e Dallas Buyers Club.

 Patricia Clarkson

La candidata all’Oscar, Patricia Clarkson, interpreterà Adora Crellin, la madre di Camille, e la regina della buona società di Wind Gap. Ossessionata dalla prematura scomparsa della sorella di Camille avvenuta decenni prima, la sua ansia si manifesta attraverso un amore prepotente e un’esagerata protezione per la sua figlia più giovane, Amma. Il ritorno improvviso della figlia estraniata, Camille, provoca la sua sottile ostilità che minaccia la sobrietà e la sanità mentale di Camille.

Patricia Clarkson, vista in telvisione anni fa in Six Feet Under e in Parks & Recreations, sarà protagonista quest’anno anche in House of Cards. Al cinema, sempre negli ultimi anni, ha avuto ruoli di rilievo in Maze Runner, Shutter Island, Vicky Cristina Barcelona. Le interpretazioni per cui ha ricevuto dei riconoscimenti ricomprendono Good night and good luck, Schegge di April, Il miglio verde. Il suo esordio cinematografico è stato ne Gli Intoccabili, nel quale interpretava la moglie di Elliot Ness (Kevin Costner).

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *