Home / News / Ronald D. Moore sbarca su Apple per una nuova space opera
ronald d. moore

Ronald D. Moore sbarca su Apple per una nuova space opera

Ronald D. Moore sta per tornare nello spazio. Apple segna un nuovo punto nella sua strategia di lancio nel mercato delle serie TV, dando un ordine di produzione della prima stagione di uno space drama creato dallo sviluppatore di Battlestar Galactica. Il progetto, al momento senza titolo, verrà prodotto dalla Sony Pictures Television e da Tall Ship Productions, lo studio di Moore.

Un nuovo progetto per Ronald D. Moore

Creato e scritto da Moore, insieme ai produttori esecutivi di Fargo Matt Wolpert e Ben Nedivi, la serie senza titolo esplora cosa sarebbe successo se la corsa spaziale globale non fosse mai finita.

ronald d mooreQuesta è la terza serie originale ordinata da Apple attraverso la sua divisione di programmazione video, che è stata recentemente creata, guidata dagli ex presidenti della Sony TV Jamie Erlicht e Zack Van Amburg, che si unisce ad un progetto di serie televisiva, prodotto e interpretato da Jennifer Aniston e Reese Witherspoon , che ha già due stagioni confermate, e ad Amazing Stories, una rivisitazione della serie antologica classica portata avanti da Steven Spielberg e Bryan Fuller. Apple quindi muove i suoi primi passi nel mondo della distribuzione in streaming di contenuti originali che sta diventando (e diventerà) sempre più affollato, con Netflix, Amazon, Hulu, Crakle, Apple e la futura piattaforma Disney.

Leggete anche: la nostra recensione della prima stagione di Dark, mistery fantascentifico di Netflix

Il drama di Moore segna anche il primo ordine di serie per Van Amburg ed Erlicht della Sony TV, che, prima di trasferirsi a giugno ad Apple, lavoravano appunto per questo studio. Questa operazione, inoltre, li riunisce con Ronald D. Moore con cui hanno lavorato a numerosi progetti mentre erano alla Sony, tra cui la serie di successo di Starz Outlander, sviluppata, esecutivamente prodotta e diretta da Moore, ed Philip K. Dick’s Electric Dreams che è stata trasmessa da Channel 4 e ora verrà distribuita globalmente da Amazon, che Moore ha contribuito a scrivere e per la quale ha svolto il ruolo di produce esecutivo.

Moore ha iniziato la sua carriera di scrittore nel genere space opera, con stint su tre serie di Star Trek, The Next Generation, Deep Space Nine e Voyager, prima di creare l’acclamato reboot di Battlestar Galactica.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.