Home / News / Oscar 2019: previsioni per la categoria Miglior Colonna Sonora
Oscar 2019: previsioni per la Miglior Colonna Sonora

Oscar 2019: previsioni per la categoria Miglior Colonna Sonora

Dopo le nomination ai Golden Globe, già si cominciano a fare le prime previsioni su chi potrebbe essere protagonista della notte degli Oscar 2019. Continuiamo la rassegna con la categoria Miglior Colonna Sonora.

Tra i possibili concorrenti alla nomination per la miglior colonna sonora quest’anno ci sono artisti più moderno e sperimentali come Ludwig Göransson (Black Panther), Terence Blanchard (BlacKkKlansman) e Nicholas Britell (If Beale Street Could Talk), ma anche artisti nominati già agli Oscar come Justin Hurwitz (First Man) Hans Zimmer (Widows) e Alexandre Desplat (Isle of Dogs).

Terence Blanchard, BlacKkKlansman

In BlacKkKlansman il compositore ha unito i toni jazz, sinfonici e R&B in un lavoro eclettico che risente delle influenze della musica elettrica provenienti dalla sua stessa band, integrando musiche tratte dagli anni ’70 degli action movies con omaggi al rock di Jimi Hendrix, un pilastro cruciale dell’esperienza americana.

Ludwig Göransson, Black Panther

Come diversi artisti che hanno collaborato alla realizzazione di Black Panther, il compositore svedese Göransson è andato in Africa per imparare di più sulla cultura indigena per ricostruire al meglio la coscienza sociale di Wakanda nell’epic movie di Ryan Coogler. Ha studiato la musica del Senegal e ha studiato le percussioni e il flauto africano, le basi su cui ha costruito poi i temi dei personaggi.

Justin Hurwitz, First Man

First Man è stata una grande opportunità per il compositore Hurwitz. Il tema principale è ideato attorno alla forte connessione tra Armstrong e sua figlia, dalla quale sono state costruite le variazioni presenti nel film, lavorando sulla musica melodica. Ma l’ispirazione è anche giunta da una collaborazione stretta con il dipartimento del suono, con cui hanno lavorato a partire dai rumori del lancio di Apollo 11.

 If Beale Street Could Talk

Oscar 2019: previsioni per la Miglior Colonna SonoraPer If Beale Street Could Talk Britell si è concentrato musicalmente su temi che parlassero d’amore e ingiustizia, lavorando sugli ottoni con un’enfasi in stile jazz. Tuttavia egli ha realizzato che il regista voleva qualcosa di più elaborato e Britell ha cominciato a unire ottoni e strumenti a corda, ideando una serie di temi sull’amore, la famiglia, l’amicizia.

Alexandre Desplat, Isle of Dogs

Alexandre Desplat, ormai compositore habitué dei film di Wes Anderson, ha lavorato sull’equilibrio tra la musica jazz e quella giapponese. Desplat ha potuto lavorare su contesti molto diversi, la metropoli in stile anni ’60 e la Trash Island: per questo Desplat ha potuto creare un motivo contenente un doppio basso in stile spy-movie per alludere all’intrigo politico affianco al ricorso ai sassofoni per rimandare all’abbaiare dei cani. Allo stesso tempo ha potuto lavorare sulla melodia principale e ricorrente che evoca l’innocenza dell’infanzia, un altro importante elemento del lavoro di Wes Anderson. Lo vedremo di nuovo tra le nomination agli Oscar 2019?

Hans Zimmer, Widows

Per Hans Zimmer, Widows è stata un’immersione nel realismo sociale e una partecipazione agli Oscar 2019 suggellerebbe una carriera già brillante. Con la collaborazione con il compositore della serie da cui è tratto il film. Egli ha lavorato senza la melodia principale, ma è comunque riuscito a creare una colonna sonora che rendesse perfettamente il senso di malinconia di cui soffre il personaggio di Viola Davis. Nonostante il lavoro per trovare la musica giusta è stato un lavoro difficile ed estenuante per Zimmer, è riuscito ancora una volta ad ottenere un risultato davvero notevole.

Leggete anche la nostra recensione di Widows

Oscar 2019, i possibili nomi per la Miglior Colonna Sonora

Terence Blanchard (BlacKkKlansman)
Nicholas Brittel (If Beale Street Could Talk)
Alexandre Desplat (Isle of Dogs)
Justin Hurwitz (First Man)
Hans Zimmer (Widows)
Ludwig Göransson (Black Panther)

Altri possibili concorrenti

Carter Burwell (The Ballad of Buster Scruggs)
Danny Elfman (The Grinch)
Michael Giacchino (Incredibles 2)
Marc Shaiman (Mary Poppins Returns)

INTRATTENIMENTO.EU CONSIGLIA:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: IndieWire

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.