Home / News / Orphan Black: la quinta stagione, data di partenza e informazioni
orphan black

Orphan Black: la quinta stagione, data di partenza e informazioni

La quinta stagione di Orphan Black arriverà sugli schermi americani per l’ultima volta quest’estate, ma troppo tardi per essere considerata per gli Emmy del 2017. Tatiana Maslany e l’intero cast appariranno per la prima volta insieme alla PaleyFest a marzo.

Orphan Black, l’ultima stagione

Preparatevi a dire addio a Sarah, Cosima, Alison e al resto dei cloni di Orphan Black. La BBC America ha annunciato che la quinta e ultima stagione della serie acclamata dalla critica sarà presentata in anteprima Sabato 10 giugno- L’account Twitter dello show, inoltre, invita i fan della serie a prepararsi al “viaggio finale” con una GIF di Sarah e la silhouette dei tanti cloni.

Tatiana Maslany torna nel ruolo che le è valso un Emmy Awards,  quello di Sarah e delle molte cloni Leda. Mentre i fan possono essere felici per il ritorno dello spettacolo, la data di premiere può rivelarsi un ostacolo per poter vincere i premi di stagione. La sua data di anteprima in estate la squalifica per la contesa agli Emmy di quest’anno. La Maslany, vincitrice nel 2016 di un Emmy come miglior attrice protagonista in una serie drammatica, e il resto cel cast dovranno ora attendere fino al prossimo anno per qualsiasi considerazione. Orphan Black ha accumulato un forte seguito ed è stato acclamato dalla critica per tutta la sua corsa, ma un anno di attesa potrebbe danneggiare le sue possibilità per un riconoscimento.

orphan blackNel frattempo, i fan dello show avranno la possibilità di vedere tutto il cast insieme per la prima volta a PaleyFest il 23 marzo. I fan avranno la possibilità di vedere la Maslany al fianco di Jordan Gavaris, Maria Doyle Kennedy, Kristian Bruun ( Donnie), Kevin Hanchard (Detective Art Bell), Evelyne Brochu (Delphine), Ari Millen (Ira e i cloni Castor), per un addio finale al panel del festival.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.