Home / Festival del Cinema / Cannes festeggia con Nolan i 50 anni di 2001 Odissea nello Spazio
Odissea nello spazio

Cannes festeggia con Nolan i 50 anni di 2001 Odissea nello Spazio

Il Festival di Cannes celebrerà il 50 ° anniversario di 2001: Odissea nello spazio, il capolavoro di Stanley Kubrick, con un’anteprima mondiale della versione originale in 70 mm del film che nel 1968 rivoluzionò la fantascienza. A presentare il film niente di meno che Christopher Nolan (Interstellar, Dunkirk). L’evento è fissato per il 12 maggio all’interno della sezione Cannes Classics. Alla proiezione parteciperanno anche i membri della famiglia di Kubrick, tra cui sua figlia Katharina Jan Harlan, socio, produttore e cognato del regista.

Leggete anche la nostra recensione di Dunkirk

Il contributo tecnico di Christopher Nolan

Odissea nello spazioNolan, che parteciperà per la prima volta al Festival, prenderà parte anche a una master class il 13 maggio, durante la quale discuterà della sua filmografia e della sua passione per il lavoro di Kubrick. Nolan ha lavorato a stretto contatto con il team della Warner Bros al processo di ri-masterizzazione di 2001 Odissea nello Spazio. La nuova copia in 70 mm è stata creata dal negativo originale attraverso un processo di ricreazione fotochimica, senza ritocchi digitali o modifiche di montaggio.

Christiane Kubrick ha dichiarato:

Sono felice che 2001: Odissea nello spazio sia stato ristampato in 70mm e che Cannes abbia scelto di riservargli questo tributo. Se Stanley oggi fosse vivo, sappiamo che ammirerebbe i film di Christopher Nolan. Così, a nome della famiglia di Stanley, vorrei ringraziare personalmente Christopher per aver sostenuto il film .

Dal canto suo Nolan ha affermato:

Uno dei miei primi ricordi del cinema è stata la visione di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, in 70mm, al Leicester Square Theatre di Londra insieme a mio padre. L’opportunità di essere coinvolti nel ricreare quell’esperienza per una nuova generazione, e di introdurre la nostra nuova stampa ininterrotta di 70 mm del capolavoro di Kubrick in tutta la sua gloria analogica al Festival di Cannes, è un onore e un privilegio.

2001: Odissea nello spazio: un capolavoro senza tempo

Odissea nello spazio

Il capolavoro del 1968 vede Keir Dullea e Gary Lockwood nei panni di due astronauti in un viaggio verso Giove con il computer HAL 9000, in seguito alla scoperta di un misterioso monolite nero con un profondo effetto sull’evoluzione umana. Kubrick per il film vinse l’Academy Award per i migliori effetti visivi e ottenne due nomination per la miglior regia e sceneggiatura originale. Nel 1991, 2001: Odissea nello spazio è stato considerato “culturalmente, storicamente e esteticamente significativo” dalla Library of Congress e selezionato per la conservazione nel National Film Registry. Molti critici e cineasti lo considerano il capolavoro di Kubrick. Il thriller di fantascienza ha guadagnato quasi $ 57 milioni al botteghino nazionale in tutto l’arco della sua esistenza, il che ne conferma l’imperituro successo.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Biancamaria Majorana

Scrittrice occasionale, irriducibile amante del cinema e delle serie TV, ma sopratutto curiosa per vocazione. Ho scoperto il cinema che non ero più piccolissima, ma ho fatto del mio meglio per recuperare il gap e oggi consumo voracemente film e serie televisive ogniqualvolta mi sia possibile. Non sono certa di nulla, ma di una cosa sono sicura: abbiamo tanto bisogno di storie, se belle ancora meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *