Home / News / City of Lies: il nuovo film con Johnny Depp non uscirà in sala
Johnny Depp

City of Lies: il nuovo film con Johnny Depp non uscirà in sala

La Global Road Entertainment ha rinviato a data da destinarsi l’uscita nelle sale di City of Lies, il nuovo film di Brad Furman (The Lincoln Lawyer) con Johnny Depp protagonista, ispirato alla vera storia sulla morte di Notorious B.I.G. Non verrà dunque distribuito il 7 settembre negli Stati Uniti e per adesso non ci sono ulteriori dettagli su un’eventuale nuova data di rilascio. Così come non sono del tutto chiari i motivi di questa cancellazione. L’ipotesi più probabile, anche se non ancora confermata, riguarderebbe la causa pendente fra Johnny Depp e il responsabile della location di City of Lies, Gregg “Rocky” Brooks.

Johnny Depp accusato di aggressione sul set

Johnny DeppNell’aprile 2017, l’attore era stato citato in giudizio con l’accusa di aggressione nei confronti dello stesso Brooks durante le riprese del film. Depp si sarebbe innervosito quando il responsabile di location gli aveva comunicato che le riprese quel giorno sarebbero finite più tardi rispetto all’orario prestabilito, e Depp l’avrebbe picchiato. Anche la Infinitum Nihil, la compagnia di produzione di cui sia Depp che Brad Furman fanno parte, sarebbe stata chiamata in giudizio.

Dunque, si presuppone che distribuire un film nel bel mezzo di una battaglia legale, non sarebbe stata una mossa saggia da parte della casa di produzione. Rimane ora da capire se l’uscita di City of Lies verrà totalmente cancellata, se il film verrà distribuito più avanti a contenzioso chiuso, oppure se verrà girato direttamente ad una piattaforma streaming come Netflix.

City of Lies, di cui il trailer è già uscito nei giorni precedenti, vede Johnny Depp nei panni di un detective della polizia di Los Angeles, indagare sull’omicidio del famoso rapper di colore Notorious B.I.G. con l’aiuto di un giornalista d’assalto, interpretato da Forest Whitaker.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Collider

About Andrea Colzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.