Home / News / The affair: teaser e poster della quarta stagione in arrivo a giugno
the affair

The affair: teaser e poster della quarta stagione in arrivo a giugno

The Affair, sta per tornare, o almeno lo farà in America, a giugno, mentre in Italia non è ancora dato sapere quando la quarta stagione verrà trasmessa. Ma intanto abbiamo un primo teaser e il poster della serie.

The Affair: la quarta stagione

the affair“Ho vissuto tutta questa storia prima e non finisce bene”, dice il personaggio di Ruth Wilson, Alison Bailey. Showtime ha pubblicato un nuovo teaser e il poster per la quarta stagione della serie drammatica vincitrice (ma non certo per le ultime stagioni) del Golden Globe, The Affair.

Interpretato dalla stessa Wilson, da Dominic West, Maura Tierney e Joshua Jackson, The Affair esplora gli effetti emotivi e psicologici di una relazione che ha distrutto due matrimoni e il crimine che riporta questi individui insieme. La quarta stagione vede Noah (West), Helen (Tierney), Alison (Wilson) e Cole (Jackson) orbitare nelle reciproche orbite, alienati gli uni dagli altri, girando sempre più lontano da dove è iniziato tutto. Ogni personaggio è coinvolto in una nuova relazione, il che li costringe a decidere se sono pronti e disposti a lasciare il passato alle spalle per sempre, con una stagione di nuovi inizi, tragiche conclusioni e la possibilità sempre più elusiva del perdono.

Il poster ufficiale, che potete vedere qui accanto, rende l’idea di lasciarsi il passato alle spalle con lo slogan “A cosa ti stai aggrappando?”

Leggete anche: la nostra recensione del pilot di The Looming Tower, serie di Prime Video sul 9/11

Sarah Treem (House of Cards, In Treatment) e Hagai Levi (In Treatment) hanno creato la serie. Treem, che è anche lo showrunner, e Levi sono produttori esecutivi. Jessica Rhoades è un produttore esecutivo nella quarta stagione.

La quarta stagione di The Affair esordirà in America, su Showtime, il 17 giugno. Qui di seguito potete vedere il teaser:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.