Home / Netflix / Stranger Things: le prime foto dei primi episodi della seconda stagione
Stranger Things

Stranger Things: le prime foto dei primi episodi della seconda stagione

Il fatto che Stranger Things ritorni ormai è fatto noto a chiunque, a meno che non sia completamente assente da qualsiasi tipo social, e pure in quel caso potremmo avere dei seri dubbi. Il fatto che dovremmo aspettare ancora parecchio prima di vedere la seconda stagione, pure questo è noto, dato che dovremo aspettare Halloween.

Netflix, però, non vuole farci riposare tranquilli e continua a martellare sulla serie che è stata sicuramente la rivelazione dello scorso anno. Con questo martellamento promozionale e con i quasi nove mesi che mancano o arriveremo al 31 ottobre che, appena rilasciata la serie, ce la guarderemo con il fast forward, tanta è l’ansia, oppure arriveremo alla fatidica data che non ne potremo già più.

Stranger Things, le nuove foto

Per continuare su questa strada, il servizio di streaming ha appena rilasciato una nuova serie di foto, che potete vedere qui sotto:

Next Prev
Stranger Things
Stranger Things

Stranger Things

Stranger Things

Stranger Things
Next Prev

I ragazzi sono di nuovo in città, guardando le immagini, nella maggior parte delle quali compare il quartetto principale di giovani che erano stati i protagonisti della scorsa stagione e che erano andati nel Sottosopra per ritrovare il loro amico Will; Winonda Ryder, che ha ribadito il suo status di tesoro nazionale con una serie di espressioni facciali animate durante i SAG Awards (nei quali Stranger Things ha vinto l’ambito premio come miglior cast in una serie drammatica), è anche lei presente. Evidente, nella sua assenza, è invece Eleven (Millie Bobby Brown).

La seconda stagione di Stranger Things sarà composto da nove episodi, ognuno dei quali sarà disponibile per lo streaming su Netflix a partire dal 31 ottobre.

Ancora quasi nove mesi di attesa, vincerà l’effetto “hype” o vinceerà l’effetto “pietà, basta”?

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *