Home / News / Quale futuro per Fargo e American Crime Story: Katrina?
fargo

Quale futuro per Fargo e American Crime Story: Katrina?

Nel corso di un incontro al TCA il capo di FX John Landgraf, network della tv via cavo americano, si è soffermato a parlare di due serie molto amate dal pubblico: la quarta stagione di Fargo e la terza di American Crime Story: Katrina (ricordando che deve ancora andare in onda la seconda).

Fargo torna ma non tanto presto

FargoPer quanto riguarda Fargo Landgraf ha affermato come la serie quasi certamente tornerà con una quarta stagione ma prima di vederla in onda ci vorrà un po’ di tempo. L’ideatore e produttore Noah Hawley è attualmente concentrato nella stesura della sceneggiatura della seconda stagione di Legion, una delle serie più acclamate di questo 2017 e in contemporanea sta portando avanti anche dei progetti per il grande schermo.

“Non abbiamo ancora parlato con Noah della quarta stagione di Fargo“, dice Landgraf. “Quel che certo è che sproneremo Noah a pensarci appena può, sicuri che anche questa volta tirerà fuori un qualcosa di importante”. Però, come dicevamo, potrebbe volerci più tempo del previsto. “Quel che è certo è che non vedremo in onda Fargo per un po’. Noah attualmente è molto impegnato”.

American Crime Story: Katrina: a che punto siamo?

Landgraf, poi, si è soffermato a parlare anche della terza stagione di American Crime Story incentrata sull’uragano Katrina. Alcune voci uscite poco tempo fa volevano la serie prodotta da Ryan Murphy in stallo. Niente di più falso secondo Landgraf. Infatti la produzione sta procedendo a passi spediti.

“Katrina sta prendendo forma e non c’è nessun rallentamento nella produzione”, ci tiene a sottolineare Landgraf. La terza stagione di American Crime Story doveva in precedenza andare in onda come seconda al posto di The Assassination of Gianni Versace ma poi si decise di cambiare la cronologia. Comunque Ryan Murphy, assicura Landgraf, sta dando il suo tocco creativo alla serie che vede nel cast la presenza di Matthew Broderick, Annette Bening (tra poco a Venezia a presiedere la giuria del Concorso) e Dennis Quaid.

Fonte: Indiwire

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.