Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Better Things: rinnovata per la terza stagione la comedy FX

Better Things: rinnovata per la terza stagione la comedy FX

Poche settimane dopo la premiere della seconda stagione, FX ha rinnovato la sua comedy vincitrice di un Peabody, Better Things, per una terza stagione, che dovrebbe andare in onda nel 2018.

Better Things, un progetto di Pamela Aldon

better thingsCreato e interpretato da Pamela Adlon, che ha anche diretto tutti e 10 gli episodi della corrente stagione, Better Things si concentra su Sam Fox (Adlon), un’attrice single impegnata col lavoro e nel crescere tre figlie, Max (Mikey Madison), Frankie (Hannah Alligood) e Duke (Olivia Edward) a Los Angeles. Lei svolge tutti insieme i ruoli di madre, padre, arbitro e poliziotto. Sam si prende cura anche della madre, Phil (Celia Imrie), un espatriata inglese che vive dall’altra parte della strada.

“Il successo di Better Things è il lascito del genio creativo di Pamela Adlon come scrittrice, regista e attrice”, ha dichiarato Eric Schrier, Presidente della Programmazione Originale di FX Networks e FX Productions. “È stata una gioia per tutti a FX sostenere Pamela e vedere i critici e l’industria riconoscere questa serie come uno dei migliori spettacoli televisivi. Pamela e il cast, i produttori e lo staff sono enormemente talentuosi hanno il nostro apprezzamento più profondo.”

Leggete anche: la sesta e conclusiva stagione di The Americans sarà adrenalinica

La seconda stagione della serie è attualmente classificata come una delle comedy più acclamate dell’anno dal punto di vista critico, con un punteggio Metacritic di 96. Nella sua recensione della prima stagione, Patten (Deadline) ha scritto: “Lo sguardo intelligente e forte sui pericoli della genitorialità, sull’amore e sul caos della vita moderna tra le notifiche costanti degli smartphone sarà una delle cose migliori che vedrete in TV questo autunno.”

Lo show ha vinto un premio Peabody nel 2016 per la sua prima stagione e la Adlon ha ricevuto una nomination per un Emmy come Attrice Protagonista in una serie comedy.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *