Home / Netflix / Arrested Development: Jason Bateman firma per la quinta stagione
arrested development

Arrested Development: Jason Bateman firma per la quinta stagione

Finché ci sono soldi da spendere c’è sempre la possibilità di vedere un nuovo Arrested Development.

Così dice lo stesso Michael Bluth, ossia l’attore che lo interpreta e protagonista della serie, Jason Bateman, che ha fatto sapere via twitter di aver ufficialmente firmato per recitare in nuovi episodi della comedy Arrested Development,  originariamente in onda su Fox e ora diventata un originale Netflix.

“Sembra molto probabile che metterò alcune miglia sulla Stair Car quest’estate. Ho appena firmato ufficialmente un “Arrested Development”, ha detto Bateman venerdì scorso.

Arrested Development, la quinta stagione

Le notizie sulla quinta stagione di Arrested Development si stanno rincorrendo da anni ma, nel corso dell’ultimo anno, abbiamo avuto costanti aggiornamenti, molto concreti, da parte di tutto il cast e dal creatore della serie. Nel settembre del 2016, Jessica Walter dichiarò “sono tutti a bordo”. Ciò avvenne dopo che Mitch Hurwitz aveva fatto sapere ai giornalisti, nel luglio 2016, che la produzione sarebbe potuta iniziare all’inizio del 2017. Quanto precedentemente dichiarato da Hurwitz porta a descrivere la nuova stagione come una “murderstery serializzata”. arrested developmentOvviamente le cose ci stanno mettendo più tempo del previsto, ma l’estate 2017 potrebbe essere la volta buona per iniziare a lavorare veramente.

Sono passati quattro anni da quando Arrested Development fu ripreso per una quarta stagione da Netflix. Ci sono voluti sette anni per farlo dopo che Fox aveva cancellato la comedy vincitrice di Emmy nel 2006, quindi un’attesa di cinque anni, seppur frustrante, è ancora più breve dell’ultima volta.

Considerando come la quarta stagione non era stata recepita benissimo, con giudizi misti della critica e un atteggiamento non incredibilmente entusiasta da tutti i fan, la priorità ora potrebbe essere non quando torna Arrested Development ma come. Se aspettare qualche mese in più significasse avere l’intero cast insieme per ogni episodio, anziché dividere gli episodi fino a concentrarsi sui singoli personaggi, probabilmente ne varrebbe la pena.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *