Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / The Night Manager, contro ogni previsione, avrà una seconda stagione.
The Night Manager

The Night Manager, contro ogni previsione, avrà una seconda stagione.

La miniserie britannica in sei episodi, The Night Manager, tratta dal romanzo di John le Carré, avrà presto un seguito. A dispetto delle intenzioni iniziali, i produttori della BBC e della The Ink Factory stanno valutando di proseguire la storia con una seconda stagione.

Il compito di scriverla è stata affidato a Matthew Orton.

La conferma è arrivata dopo che il co – fondatore della Ink Factory, Simon Cornwell, ha riferito che è già da diversi mesi che i produttori stavano valutando la possiblità di mettere mano a un seguito della serie.

La seconda stagione di The Night Manager sarà il seguito ideale del romanzo di le Carré

The Night Manager“Non c’è un libro, né esiste un seguito della storia del romanzo di le Carré” – ha dichiarato Simon Cornwell al pubblico della Royal Television Society – “Ma potrebbe essere interessante immaginarne un seguito.”

Il regista di The Night Manager, Susanne Bier, ha inoltre rivelato che i lavori per la serie sono iniziati già da marzo. Ma ha anche sottolineando però la necessità di non affrettare i tempi affinché la nuova stagione possa reggere il paragone con la prima.

In effetti la prima stagione di The Night Manager ha conosciuto un notevole successo di critica e pubblico, con più di un milione di spettatori per la sua messa in onda sul canale BBC nel marzo del 2016.

Leggete anche: qualche anteprima sullo script della serie

Nella prima stagione – sceneggiata da David Farr –  facciamo la conoscenza di Jonathan Pine, interpretato dall’attore Tom Hiddleston, enigmatico ex soldato dell’esercito britannico, ingaggiato per incastrare un ricco e spietato trafficante d’armi, Richard Roper, interpretato da Hugh Laurie.

L’idea dei produttori è di provare a riprendere personaggi e ambientazioni per realizzare una sorta di scrittura per il piccolo schermo del seguito del romanzo di le Carré. Hiddleston ha dichiarato di considerare la possibilità di apparire anche nel seguito della serie.

Matthew Orton si sta affermando come uno sceneggiatore molto promettente.

Orton sembra essere particolarmente a suo agio con il tema della serie. Ha infatti di recente firmato la sceneggiatura del film titolo Operation Finale (attualmente in produzione), diretto da Chris Weitz. La storia è un dramma storico ambientato dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, incentrato sulla ricerca del gerarca nazista  Adolf Eichmann, nascostosi in Argentina. Orton ha anche scritto la sceneggiatura di un film di Ridley Scott per la Century Fox, basato sulla decisiva Battle of Britain, durante il quale i soldati inglesi hanno avuto la meglio sui nemici Nazisti. Sua inoltre la sceneggiatura di Reason of State, thriller politico ambientato al 10 di Downing Street, realizzata per gli stessi produttori del recente Suburbicon.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Biancamaria Majorana

Scrittrice occasionale, irriducibile amante del cinema e delle serie TV, ma sopratutto curiosa per vocazione. Ho scoperto il cinema che non ero più piccolissima, ma ho fatto del mio meglio per recuperare il gap e oggi consumo voracemente film e serie televisive ogniqualvolta mi sia possibile. Non sono certa di nulla, ma di una cosa sono sicura: abbiamo tanto bisogno di storie, se belle ancora meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *