Home / News / The Machine: Annet Mahendru si unisce al cast del nuovo Sci-Fi
annett Mahendru

The Machine: Annet Mahendru si unisce al cast del nuovo Sci-Fi

Si arricchisce il cast di The Machine, nuova serie in produzione per Sy-Fy, con l’arrivo dell’ex attrice di The Americans, Annet Mahendru, che ha firmato per recitare in un ruolo fisso nel pilot del drama di Syfy che ruota intorno al concetto di intelligenza artificiale.

The Machine

The MachineThe Machine è basata sull’opera scritta e prodotta dal regista Caradog James (Don’t Knock Twice). Il produttore del film, John Giwa-Amu, sarà anche produttore esecutivo del pilot. The Machine è ambientato in un mondo trasformato dalla comparsa dell’intelligenza artificiale ed esplora il conflitto tra uomo e tecnologia, attraverso le vicende di sei personaggi, le cui storie s’intrecciano e che sono, ognuno a suo modo, chiave per la vittoria o la distruzione dell’umanità. Nel cast troveremo Caity Lotz e Toby Stephens, nel ruolo degli scienziati che inventano l’intelligenza artificiale per i militari.

The Machine è prodotta da Universal Cable Productions,

Annet Mahendru

La Mahendru interpreterà Yana, una brillante ma tormentata programmatrice, che ha creato il primo super-computer che è la base per l’intelligenza artificiale. Con un QI 500 volte più grande di Einstein, questo S.A.I. è in grado di risolvere i problemi più complessi del mondo, come le malattia, la povertà e la devastazione ambientale. Ma Yana comincia a sospettare che, invece di aiutare l’umanità, questa nuova intelligenza voglia distruggerla. Con i suoi superiori ormai dominati dal S.A.I., Yana deve superare i suoi demoni personali e sconfiggere la più grande intelligenza che il mondo abbia mai conosciuto.

La Mahendru, è stata apprezzata per il suo ruolo in The Americans, nel quale interpretava Nina, una ragazza russa coinvolta nel doppio gioco tra KGB e FBI, mentre più recentemente ha avuto dei ruoli da guest in Tyrant. Tra i suoi crediti televisivi precedenti possiamo trovare l’aver recitato in X-Files, Grey’s Anatomy, White Collar e Black List.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.