Home / Netflix / The Dark Crystal: Age of Resistance, un prequel del film fantasy per Netflix
the dark crystal

The Dark Crystal: Age of Resistance, un prequel del film fantasy per Netflix

Netflix ha in lavorazione un espansione del suo mondo fantasy e in particolare di quello di The Dark Crystal. La piattaforma streaming sta infatti lavorando ad un prequel del film d’avventura The Dark Crystal, pellicola di Jim Henson, che ottenne un imprevista e gradita visibilità e un discreto successo nel 1982.

the dark crystalIl film originale di Henson è ambientato su un altro pianeta in un passato lontano, dove un Gelfling chiamato Jen si presenta per trovare il frammento mancante di uno scuro e potente cristallo magico che un tempo forniva equilibrio e pace al mondo.

La paraticolarità del film era che la pellicola era interamente girata e filmato con pupazzi animatronici e burattini, con nessuna comparsa o menzione di esseri umani.

Netflix e The Dark Crystal

Il network ha rilasciato un teaser per annunciare la serie di 10 episodi, intitolata The Dark Crystal: Age of Resistance, creata dalla Jim Henson Company. La serie sarà guidata dal regista di Now You See Me e The Incredible Hulk, Louis Leterrier, che sarà anche produttore esecutivo per il progetto.

“The Dark Crystal: Age of Resistance combinerà l’arte dei pupazzi aminatronici e dei burattini con la tecnologia perfezionata dalla società Jim Henson, con la visione di Louis e con una potente narrazione e un mix di immagini digitali all’avanguardia e effetti visivi “, ha dichiarato Cindy Holland, vicepresidente con delega ai contenuti originali di Netflix, in una dichiarazione. “Non vedo l’ora di vedere come questi incredibili artisti renderanno possibile tutto questo e come daranno vita a questi personaggi unici”.

The Dark Crystal: Age of Resistance entrerà in fase di produzione in autunno e nel teaser trailer qui di seguito si può ammirare come prenda vida il concept di questa storia.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *