Home / News / Strike Back: Cinemax e Sky ordinano il reboot della serie
strike back

Strike Back: Cinemax e Sky ordinano il reboot della serie

Strike Back is back. Cinemax e Sky hanno ordinato un nuovo reboot della serie d’azione con nuovi personaggi e un nuovo cast e si presume di iniziare a girarlo nel 2017.

Gli attori australiani Alin Sumarwata e Daniel MacPherson (The Shannara Chronicles) e quelli inglesi Roxanne McKee (Dominion) e Warren Brown (Luther) saranno i protagonisti della nuova stagione dello show, la sesta in assoulto e la quinta su Cinemax  e la serie verrà prodotta a livello esecutivo da Andy Harries di Left Bank Pictures, casa di produzione del franchise.

Il ritorno di Strike Back

strike backHarries, autore dell’originale Strike Back con Richard Armitage e Andrew Lincoln, e i protagonisti della partnership Cinemax-Sky, capitanata da Sullivan Stapleton e Philip Winchester, dove lo show è andato in onda per quattro stagioni, hanno avuto l’idea per una nuova partenza, che entrambe i network hanno sostenuto.

Il nuovo Strike Back dovrebbe evolversi dalla consolidata formula buddy cop, che era la base della serie originale, verso una narrazione diversificata , sullo stampo di The Fast and the Furious. Mentre le precedenti stagioni si sono concentrate in gran parte su Al-Qaeda, le trame della nuova Strike Back rifletteranno l’era di ISIS. Non c’è nessuna informazione ufficiale che ci dica che Stapleton o Winchester possano riprendere i loro ruoli come guest star, ma è una possibilità.

Nel nuovo Strike Back, scritto da Jack Lothian, La Sezione, sconfessata e sciolta, viene ripristinata al fine di rintracciare un noto terrorista fuggito in seguito ad una brutale evasione. Con il compito di operazioni segrete di intelligence militare ad alto rischio, l’unità risorta si imbarca in una caccia all’uomo letale per scoprire una vasta rete di attività criminali interconnesse.

Strike Back, i nuovi volti

strike backSumarwata interpreterà Gracie Novin, una fissata con le macchine che sta cercando una cresita professionale. Genuina, onesta e schietta, lei è il cuore e l’anima della squadra. MacPherson interpreterà Samuel Wyatt, un filosofo da bar che lavora meglio da solo e non ha alcuna intenzione di essere trascinato in una situazione di lavoro in team.

McKee sarà invece Natalie Roberts, una donna che proviene da una famiglia di militari, eccelle come profiler e nel trovare il punto debole negli altri. Brown è Daniel “Mac” Macallister, un uomo di parola, affabile, prestante e guidato da un desiderio di vendetta per la squadra che ha perso.

Lothian sarà lo showrunner e produttore esecutivo con Harries e Sharon Hughff per Left Bank Pictures. Michael J. Bassett sarà regista e produttore esecutivo, Bill Shephard il produttore.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.