Home / Amazon / Good Omens: Mark Gatiss si unisce al cast della serie Neil Gaiman
mark gatiss good omens

Good Omens: Mark Gatiss si unisce al cast della serie Neil Gaiman

Mark Gatiss e Steve Pemberton sono diventati le ultime stelle a far parte del cast della fortunata serie fantasy di Neil Gaiman, Good Omens, che debutterà su Amazon Prime Video e in BBC il prossimo anno.

Il cast stellare di Good Omens

good omensLa coppia di attori si unirà a quello che è veramente un ricco cast, fatto di nomi tra cui alcuni di culto tra i fruitori di serie TV, come David Tennant e Jon Hamm, oltre a Michael Sheen, Jack Whitehall e Miranda Richardson. La serie, una coproduzione tra Amazon e BBC, vedrà arruolato tra le sue fila anche la co-star di questa League of Gentlemen, Reece Shearsmith, che interpreterà un William Shakespeare dei giorni nostri, in questa apocalittica serie dalla comicità nera, basata sul romanzo omonimo di Gaiman e Terry Pratchett.

Gatiss e Pemberton assumeranno i ruoli degli acquirenti di libri Harmony e Glozier, quando si uniranno al resto del cast della serie che vedrà le riprese partire a Città del Capo.

“Sono felice di lavorare nuovamente con David e Michael e, naturalmente, con Steve, portando una piccola minaccia da Film Noir a un progetto così eccitante”, ha detto Gatiss. “Essere cattivi non è mai stato così bello!”

Pemberton ha aggiunto: “Essere invitato a volare a Città del Capo con Mark e incontrare i vecchi amici David e Michael che lavorano su una sceneggiatura dalla mente geniale di Neil Gaiman? Beh, sono partito di corsa. Glozier e Harmony sono un piccolo pezzo del puzzle, ma, si spera, un pezzo che si adatterà perfettamente al suo posto.”

Leggete anche: la nostra recensione della prima stagione di Altered Carbon, la serie cyberpunk di Netflix

Anche la protagonista di Jamestown, Niamh Walsh, si unirà alla serie nel ruolo di Rose. Good Omens debutterà su Amazon Prime Video nel 2019 e sarà proiettato in un secondo momento su BBC2.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Radiotimes

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *