Home / News / Jane Birkin ha annunciato che La femme et le TGV sarà il suo ultimo film
jane birkin

Jane Birkin ha annunciato che La femme et le TGV sarà il suo ultimo film

Jane Birkin è l’attrice protagonista del film La femme et le TGV di Timo von Gunten. Si tratta di un corto attualmente nominato agli Oscar nella sezione Live Action Short.

La trama del corto La femme et le TGV

Jane Birkin recita nei panni di una donna, Elise, che saluta il treno che passa davanti alla sua pittoresca finestra ogni mattina. Quella parte di storia è presa da quello che il regista ha letto nei giornali; il resto è pura immaginazione. Elise trova poi un biglietto legato ad una scatola di formaggio da parte del jane birkinconducente del treno e da quel momento inizia una corrispondenza che vivacizza la sua routine.

Le icone dello spettacolo non sono esattamente facili da includere in un progetto di questo tipo ma von Gunten ed il suo produttore Giles Forman volevano un’attrice più matura e di lingua francese. Quando si sono imbattuti in Jane Birkin “ci siamo guardati e abbiamo pensato ‘Oh, dobbiamo assolutamente cercare di avere lei’” ha detto il regista e di conseguenza hanno contattato il suo agente.

Jane Birkin nel suo ultimo film

Jane Birkin è stata attirata dal fatto che questa è una storia vera: “Era questa strana storia della vita reale che mi ha interessato”. Tuttavia ha insistito per incontrare von Gunten a Parigi: “Sono stata molto male ed ero preoccupata di essere cambiata molto e di non poter essere quello che lui si aspettava”. Ma i problemi di salute sono stati uno spunto per von Gunten per lavorare attorno ad essi, tra cui assumere jane birkinuna controfigura per le scene che prevedevano uno sforzo fisico, come anche andare in bicicletta per la città. La giovane controfigura di vent’anni “ha dovuto attraversare di corsa la stazione principale di Zurigo più volte e per di più ha dovuto farlo in camicia da notte.” Scene di questo tipo, ha spiegato Jane Birkin, non sarebbero state possibili per lei, che è dovuta stare a letto per sei mesi per problemi di salute, soprattutto in una stazione affollata come quella di Zurigo.

Per fortuna i problemi di salute non hanno influenzato negativamente la sua recitazione e la sua energia: “Dopo 12 ore di riprese, era lei a dire ‘Rifacciamola, non mi sento a mio agio con questa’”, ha raccontato von Gunten.

Tuttavia se la carriera di von Gunten sta iniziando, quella di Jane Birkin sta ormai tramontando, benché ami il cinema e si veda uno o due film a settimana. “Questo sarà l’ultimo film! A meno che non vogliano fare un film su un’esploratrice settantenne, un film di avventura. Ho sempre voluto interpretare una sorta di ‘Regina africana’!”

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: IndieWire

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.