Home / News / Harlots: il trailer della serie Hulu ambientata nei bassifondi della Londra Georgiana
harlots

Harlots: il trailer della serie Hulu ambientata nei bassifondi della Londra Georgiana

Harlots, la nuova serie di Hulu è uno show period, che ha la particolarità di raccontare la Londra Georgiana dal “punto di vista delle prostitute” come detto dal produttore esecutivo Alison Owen ai critici televisivi al TCA. Non ci sono “punti di vista maschili” nello show, è del tutto sulle donne, con lo sguardo proiettato dal loro mondo verso l’esterno. A tal fine, il team di produttori, registi e scrittori è quasi interamente femminile e questo “ha influenzato lo spettacolo nel modo in cui volevamo che facesse”, ha detto l’executive producer Debra Hayward.

Harlots

harlots Samantha Morton (The Last Panthers), Jessica Brown Findlay (Downton Abbey) e Lesley Manville (Malificent) sono le protagoniste di Harlots, una co-produzione tra Hulu e ITV. Il drama in otto episodi ha ottenuto un ordine diretto a serie, in onda su ITV Encore nel Regno Unito e in streaming in esclusiva negli Stati Uniti su Hulu.

La serie ha un debito verso il Harris’s List of Covent Garden Ladies del diciottesimo secolo, una guida alla prostituzione di Londra. Il popolare libretto di epoca georgiana, scritto da padroni e protettori e pubblicato tra il 1757 e il 1795, descrive gli attributi fisici e le inclinazioni sessuali delle prostitute che lavoravano nella zona di Covent Garden a Londra.

Le criticità di Harlots

Alcune domande e dubbi sono stati sollevati al TCA; ad esempio ci si è chiesto se esistesse un simile libretto scritto dalle donne sui loro clienti, ma la produttrice esecutiva Moira Buffini ha detto che “no, non c’è, ma se ne può vedere una traccia nelle parole scritte dagli uomini, perché a volte riportano testualmente quello che una donna dice”.

Un’altra domanda è stata se, in un mondo più emancipato, la squadra tutta al femminile avesse avuto delle remore su cosa portare in scena e come mostrarlo; sempre la Buffini ha risposto che “no, perché è uno show che parla di economia, tanto quanto di professioniste del sesso, in quanto le due cose erano estremamente connesse. Inoltre nessuno vorrebbe vedere uno spettacolo con questo tema, ma realizzato con timidezza.”

Harlots racconta la storia di Margaret Wells (Morton), una madre e proprietaria di un bordello, e della Madame rivale, Lydia Quigley (Manville), mentre la figlia maggiore di Margaret, Charlotte, è la più ambita cortigiana della città. Harlots debutterà il 29 marzo. Qui sotto, potete vedere il trailer:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.