Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Harlots: Hulu rinnova la serie tv sulla prostituzione in epoca georgiana
harlots

Harlots: Hulu rinnova la serie tv sulla prostituzione in epoca georgiana

Hulu continua con la sua politica di tenere in vita i suoi drama originali e prosegue questa tradizione anche con Harlots, la serie ambientata in epoca georgiana con al centro della storia la prostituzione londinese.

Harlots e l’annuncio del rinnovo

Questa settimana, il direttore dei contenuti originali di Hulu, Craig Erwich, ha annunciato al TCA tour che ha rinnovato il dramma sulla prostituzione per una seconda stagione. Ambientata nella Londra georgiana del 1760, la serie si focalizza sul modo in cui la città è diventata un centro per una prostituzione lucrativa.

Al centro di Harlots c’è Margaret Wells (Samantha Morton), proprietaria di un bordello per persone che sono cresciute nell’ambito della stessa attività. La sua principale rivale è Lydia Quigley (Lesley Manville), una signora che cerca di elevare le sue prostitute dando loro un’istruzione e poi facendole pagare parecchio alla sua facoltosa clientela.

[Spoiler alert] Alla fine della prima stagione Margaret continuava ad occuparsi del business di famiglia con le due figlie, Lucy (Eloise Smyth) che aveva ucciso un cliente nobile (Hugh Skinner), e la figlia maggiore Charlotte (Jessica Brown Findlay di Downton Abbey) che tradiva la sua famiglia andando a lavorare per la Quigley.

Mentre Margaret vedeva in modo naturale aver tramandato il suo mestiere alle figlie, questo contribuiva a creare tensioni con loro, perché ogni scelta ha delle conseguenze. Charlotte nutre del risentimento per questo e soprattutto per aver costretto anche Lucy a fare il “mestiere”. Il fatto poi di aver aiutato Lucy a sfuggire alla legge, mettendo in pericolo la stessa Charlotte, ha esacerbato i rapporti tra le due. [fine Spoiler]

Per Hulu questa è stata sicuramente un’annata all’insegna delle donne: se in The Handmaid’s Tale rappresenta un futuro distopico e spaventoso, specie per la condizione femminile, in questo Harlots, pur parlando di un mondo di prostituzione, alcune tematiche (seppur storicizzate e contestualizzate) ritornano lo stesso, con un attenzione sulla mercificazione della donna, i diritti riproduttivi, la libertà di possedere la propria vita e fare le proprie scelte, personali e lavorative.

La prima stagione di Harlots è andata in onda questa primavera e la seconda è prevista per il 2018.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *