Home / News / The Handmaid’s Tale: il trailer dell’attesissima terza stagione
Il trailer della terza stagione di The Handmaid's Tale

The Handmaid’s Tale: il trailer dell’attesissima terza stagione

La tanto attesa terza stagione di The Handmaid’s Tale della Hulu si avvicina sempre di più e durante uno slot commerciale di Super Bowl domenica è stato rilasciato il primo trailer ufficiale della nuova stagione.

La Hulu ha permesso un primo sguardo di quello su cui stavano lavorando lo scorso venerdì, rilasciando un breve trailer di 10 secondi per vedere che fine aveva fatto il destino di Offred.

Il trailer della terza stagione di The Handmaid’s Tale

Nel nuovo trailer si vede una una pubblicità politica in cui viene spiegato che l’America sta migliorando. “È di nuovo mattina in America”, spiega la voce narrante.

“Oggi più donne di quanto sia mai successo nella storia del nostro paese andranno a lavorare” continua la voce mentre le immagini di campagna e di donne con i loro bambini appaiono. “Quest’anno, dozzine di bambini nasceranno in famiglie felici e sane”. “È di nuovo mattina” ripete la voce in loop, mentre le immagini diventano violente, prima che il trailer si soffermi sul volto di June (Elisabeth Moss). La sua voce prevale e dice “Sveglia, America, la mattina è finita” e vengono mostrati gruppi di ancelle di fronte al monumento di Washington, che è stato trasformato in un croce.

Quello che vedremo nella prossima stagione sarà la resistenza di June al regime dispotico del personaggio di Gilead e la sua battaglia contro le ingiustizie del mondo in cui vivono. Sullo schermo si assisterà quindi a reunion, tradimenti e a un percorso che obbligherà tutti i personaggi a prendere una posizione.

La terza stagione sarà disponibile su Hulu il 25 Aprile e in Italia su Tim Vision.

Leggete anche: The Handmaid’s Tale: recensione dell’episodio 2.01 – June

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.