Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Game of Thrones: tutto quello che c’è da sapere sugli Estranei
Game of Thrones

Game of Thrones: tutto quello che c’è da sapere sugli Estranei

ATTENZIONE! IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULLA 7×06 DI GAME OF THRONES

Come c’era da aspettarsi, la settima stagione di Game of Thrones sta andando alla grande. Per questo non possiamo che ringraziare gli Antichi Dei, quelli Nuovi, il Signore della Luce, il Dio-dalle-molte-facce e il Dio Sommerso. Arrivati a questo punto dello show sembra necessario ricapitolare tutto ciò che si sa su un’altra tipologia di creature, che in quest’ultima stagione sono tra i protagonisti principali: gli Estranei.

Questi antichi e terrificanti antagonisti dalle sembianze di mummie col il loro temibile seguito di soldati zombie sono sempre più di rilievo nello storytelling di Game of Thrones, soprattutto ora che lo show sta esaurendo la sua durata. Nonostante i più siano preoccupati di chi siederà sull’ambito Trono di Spade, sono pochi coloro che sono a conoscenza del fatto che la vera battaglia, la minaccia più grande da affrontare sono proprio gli Estranei, pronti ad invadere Westeros.

Ecco qui tutto quello che c’è da sapere sugli Estranei:

Chi sono gli Estranei?

Game of ThronesGli Estranei sono i leader di un’orda composta da quelli che vengono chiamati ‘wights’, zombie di ghiaccio il cui intento congiunto è quello di distruggere il mondo degli umani. Vengono dal profondo Nord, molto lontano dalla Barriera, ed hanno avuto modo di organizzare il loro imminente attacco grazie alla guida del Re della Notte.

Non sembra che i protagonisti di Game of Thrones stiano prendendo la minaccia sul serio, ad eccezione dei Bruti, di Jon Snow, dei Guardiani della Notte e di Ser Davos. E’ proprio lui che, nel trailer della settima stagione, dice “se non mettiamo da parte le nostre ostilità e non ci uniamo, moriremo tutti. A quel punto, non importerà a nessuno quale scheletro siederà sul Trono di Spade”. Date una medaglia a quest’uomo, subito!

Da dove sono arrivati gli Estranei?

Gli Estranei sono stati creati dai Figli della Foresta migliaia di anni fa come protezione dagli attacchi dei Primi Uomini, che stavano disboscando le loro foreste sacre e uccidendo la loro gente. Gli Estranei erano essi stessi membri dei Primi Uomini, prima di essere catturati dai Figli della Foresta che gli hanno trasformati in armi. Al fine di creare gli Estranei, i Figli della Foresta pugnalavano nel cuore con una lama di vetro di drago gli uomini, attivando così il processo di trasformazione.

Dopo un lungo periodo di schiavitù, gli Estranei si sono ribellati ed hanno deciso di intraprendere la loro guerra personale, uccidendo chiunque indistintamente. E’ così che è nata la più grande minaccia che gli abitanti di Westeros dovranno affrontare. O perlomeno, così narra la leggenda.

Chi è il Re della Notte?

game of thronesIl Re della Notte è il più riconoscibile tra gli Estranei, poiché si è fatto notare rispetto agli altri suoi simili durante le varie stagioni di Game of Thrones. E’ noto ai più anche grazie ad una serie di meme e gif, in cui si vede il più temibile degli uomini di ghiaccio alzare le braccia con un’espressione che sembra dire ‘Non ne hai avuto ancora abbastanza, stolto?’, mentre fa resuscitare un’orda di Bruti per poi mutarli in wights.

Il Re della Notte è stato il primo Estraneo che è stato creato dai Figli della Foresta. Ha il poter di far diventare i bambini piccoli Estranei, cosa che ha fatto con i figli maschi di Caster, offerti in sacrificio per ottenere protezione.

Che cosa vogliono gli Estranei?

Molto probabilmente sono assetati di vendetta visti gli anni passati in schiavitù. Inoltre, sono stati creati con un solo scopo, la guerra, avendo una magia sconosciuta come arma vincente. I Figli della Foresta, incoscienti di ciò che stavano creando, hanno attivato il processo di trasformazione in un tentativo disperato di salvarsi. Hanno giocato col fuoco, o meglio, col ghiaccio, rimanendone bruciati. E adesso sono tutti a rischio.

E’ plausibile che gli Estranei, viste le loro origini, non provino nessun desiderio se non quello di conquistare. O forse sono semplicemente molto arrabbiati. Nonostante la colpa ricada completamente sui Figli della Foresta, gli Estranei non possono cercare vendetta con loro, visto che quasi tutti sono stati sterminati, o vivono nascosti oltre la Barriera, o sono prigionieri.

Gli Estranei hanno già attaccato Westeros?

Game of ThronesSì, circa 8000 anni fa, durante l’Inverno più lungo di sempre, durato un’intera generazione. Nonostante le grandi sofferenze, gli uomini si sono alleati con i Figli della Foresta e i Giganti ed hanno ricacciato i nemici a Nord. La Barriera è stata costruita per tenere lontana l’orda zombie, ed è per garantire questa pace che sono nati i Guardiani della Notte. Da allora, gli Estranei e il loro esercito di non-morti sono diventati una sorta di leggenda, a cui molti non credono, usata per spaventare i bambini pestiferi.

Cosa sappiamo della cultura degli Estranei?

Sappiamo che parlano una lingua chiamata Skroth, che George R. R. Martin ha paragonato al suono del ghiaccio che si rompe. Alcuni degli Estranei che abbiamo visto in Game of Thrones hanno delle specie di corone in testa fatte di corna di ghiaccio, che sembrano assegnarli ad una sorta di classe dirigente o comunque superiore agli altri. Questa categoria di uomini di ghiaccio sembrano indossare sempre armature nere, e alla loro guida troviamo il Re della Notte.

Gli Estranei hanno una credenza religiosa?

Melisandre sostiene che gli Estranei venerino un dio chiamato il ‘Great Other’, che possiamo definire come il grande antagonista del Signore della Luce. Non si sa se questo Dio sia legato o meno agli altri culti presenti nello show.

Che poteri hanno gli Estranei?

Sono molto forti e sembrano essere in grado di manipolare il tempo atmosferico. Il loro arrivo sembra sempre preannunciato da congelamenti improvvisi e un calo delle temperature. Possono inoltre congelare tutto ciò che toccano, come si vede nella seconda stagione, quando un Estraneo congela e distrugge la spada di Sam. Ciò che più spaventa di loro, è la capacità di far resuscitare i morti, trasformandoli in wights. I Bruti hanno preso l’abitudine di bruciare i corpi dei morti per evitare questa trasformazione.

Il Re della Notte sembra essere dotato di altri poteri. Può trasformare neonati in Estranei, può resuscitare orde intere di morti, può aprire fenditure nel terreno, può segnare un individuo per poi raggiungerlo, cosa che fa con Bran durante la sesta stagione. Una volta lasciato il marchio, niente può prevenire il suo arrivo, per questo molti fans credono che il segno lasciato su Bran sarà proprio quello che permetterà ai non-morti e ai loro capi di attraversare la Barriera.

Visto l’episodio 7×06, sembra che il Re della Notte possa anche rianimare e trasformare draghi morti in super draghi di ghiaccio, o almeno così pare, visto che le sorti di Viserion e la sua mutazione rimane ancora incerta.

Gli Estranei possono essere uccisi?

Game of ThronesSì, poiché sono vulnerabili a lame fatte di vetro di drago o all’acciaio di Valyria. Jon Snow uccide un Estraneo con Lungo Artiglio, la sua spada, fatta di acciaio valiriano durante la battaglia di Hardhome (vedi stagione 5). Purtroppo, la grande arte della forgiatura di acciaio valiriano si è persa nel tempo. Sembra inoltre che sia difficile bruciarli, poiché sono molto freddi. Durante l’ultimo episodio, però, abbiamo visto che quando un Estraneo muore, i wights che ha creato letteralmente collassano su se stessi. Speriamo che Jon Snow e compagnia abbiano preso appunti per le prossime battaglie.

Gli Estranei possono essere considerati un’allegoria di qualcos’altro?

Molti hanno accostato la loro figura alla tematica attuale del cambiamento climatico. Molti sono stati i video pubblicati a riguardo, e nel 2016 Laurie Penny ha inserito Game of Thrones nella sua storia intitolata Why Game of Thrones is the perfect show for the modern age. In essa la Penny ha dichiarato: “Al momento, la prospettiva più spaventosa è che il mondo sia in mano ad un gruppo di idioti egoisti con un mezzo piano di azione fra le mani, troppo impegnati a combattere fra loro senza dare importanza al tempo, che sta per ucciderci tutti”.

Gli Estranei uccideranno tutti gli abitanti di Westeros?

E’ molto probabile. Così come è plausibile che uccideranno anche chiunque viva ad ovest di Westeros.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Collider

About Ilaria Coppini

25, ormai laureata in Letterature e Filologie Euroamericane, titolo conseguito solo per guardare film e serie TV in lingua originale (sulle battute ci sto ancora lavorando). Almeno un'ora al giorno per vedere un episodio la trovo sempre, e Netflix è ormai il mio migliore amico. Datemi del cibo e una connessione veloce e scatenerete la binge-watcher che è in me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *