Home / Netflix / Everything Sucks: il trailer del coming-of-age nostalgico di Netflix
everything sucks

Everything Sucks: il trailer del coming-of-age nostalgico di Netflix

Netflix ha rilasciato il trailer ufficiale di Everything Sucks !, un dramedy con episodi della durata di mezz’ora che è un coming-of-age declinato con la nostalgia degli anni 90, scritto dai creatori Ben York Jones (Like Crazy) e Michael Mohan (Save the Date) e prodotta da Midnight Radio.

Everything Sucks, il trailer

everything sucksAmbientato nella città reale di Boring (noiosa, sic.), in Oregon nel 1996, Everything Sucks! È una storia strana e divertente che ruota intorno al A / V Club della Boring High School e al Drama Club: due gruppi di outsider nerd-edgy, che uniscono le forze per fare un film e sopportare il purgatorio noto come liceo.

La serie vede la partecipazione di Peyton Kennedy (American Fable) e Jahi Winston (The New Edition Story) come studenti, con Patch Darragh (Sully, The Path) e Claudine Nako (Grimm) nel ruolo dei rispettivi genitori. La serie drammatica sarà suddivisa in 10 episodi.

Leggete anche: la nostra recensione della premiere di The End of the F***ing World, coming of age decisamente anomalo

Il cast comprende anche Rio Mangini (McQuaid), Quinn Liebling (Tyler), Sydney Sweeney (Emaline) ed Elijah Stevenson (Oliver).

Everything Sucks! verrà rilasciato in streaming da Netflix a livello globale il 16 febbraio e qui sotto potete vedere il trailer ufficiale, che utilizza Linger dei The Cranberries (anche se non so se sia più un omaggio o una mancanza di tatto, sinceramente):

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *