Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / Dirk Gently: BBC America cancella la serie dopo due stagioni
dirk gently

Dirk Gently: BBC America cancella la serie dopo due stagioni

Non ci sarà una terza stagione per l’Agenzia investigativa olistica di Dirk Gently su BBC America. La rete ha deciso di non rinnovare la serie, che ha appena concluso la sua seconda stagione in America.

La cancellazione di Dirk Gently

“Siamo orgogliosi di questa brillante serie originale e apprezziamo molto l’eccezionale team che è stato coinvolto nella realizzazione della serie, tra cui Max Landis, Samuel Barnett, Elijah Wood e molti altri”, ha detto BBC America in una dichiarazione. “È stato un privilegio lavorare con questo gruppo di scrittori, produttori e attori talentuoso e appassionato in queste due stagioni di Dirk Gently. Grazie anche ai molti appassionati che hanno abbracciato questo mondo fantasticamente nuovo. “

dirk gentlyCreata da Max Landis e dallo showrunner Robert Cooper, la serie è stata adattata dai popolari romanzi di Douglas Adams (Guida galattica per gli autostoppisti, Doctor Who). Il thriller comico serializzato ha seguito le bizzarre avventure dell’eccentrico detective “olistico” Dirk Gently (Samuel Barnett) e del suo riluttante assistente Todd (Elijah Wood) mentre i due si facevano strada attraverso un mistero grande, apparentemente folle ad ogni stagione, incrociando sentieri improbabili con un un gruppo di personaggi selvaggi e talvolta pericolosi, con ogni episodio che li lancia a pochi casuali passi dallo scoprire la verità.

Leggete anche: la nostra recensione del pilot di Erased, mistery fantascentifico giapponese di Netflix

Oltre a Wood e Barnett, la serie ha visto nel cast anche Jade Eshet, Hannah Marks, Mpho Koaho, Fiona Dourif, Dustin Milligan, Michael Eklund, Osric Chau, Viv Leacock e Zak Santiago.

Anche John Hannah, Amanda Walsh, Tyler Labine, Izzie Steele, Aleks Paunovic e Alan Tudyk si sono uniti al cast per la seconda stagione.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *