Home / Netflix / La dipendenza da Netflix può considerarsi una vera patologia?
netflix

La dipendenza da Netflix può considerarsi una vera patologia?

Cari amici e amanti del binge watching, forse è il caso di correre ai ripari… Non ci crederete, ma è stato documentato il primo caso clinico di “dipendenza da Netflix”. La notizia ci arriva dall’India, in particolare dal National Institute of Mental Health and Neuroscience di Bangalore, dove un giovane di 26 anni è stato ricoverato in seguito ad uno spasmodico utilizzo quotidiano di Netflix, utilizzo perpetrato per circa sei mesi.

Manoj Kumar Sharma, professore di psicologia clinica al Service for Healthy Use of Technology (SHUT), ha spiegato in un’intervista al quotidiano The Hindu che l’uomo – disoccupato – avrebbe iniziato a passare più di sette ore al giorno a guardare film e programmi sulla piattaforma streaming per fuggire alle pressioni della sua famiglia. Pur concedendogli inizialmente un “immenso piacere”, questa forma di evasione si è rivelata ben presto nociva: il 26enne ha cominciato così a fare i conti con gli effetti della dipendenza, che gli ha causato affaticamento degli occhi, spossatezza e disturbi del sonno.

Il trattamento clinico per la “dipendenza da Netflix”

NETFLIX . LOGOIn un’altra intervista rilasciata al The Print di New Delhi, Sharma ha spiegato che il trattamento per la “dipendenza da Netflix” prevede, accanto alla terapia, degli esercizi di respirazione e di rilassamento destinati a placare lo stress. Certo, si tratta di una novità fresca fresca: in effetti, la dipendenza da Netflix non era mai stata catalogata finora come disturbo mentale – a differenza, per esempio, dalla dipendenza da videogiochi, che era già stata riconosciuta invece come patologia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il professore ha precisato inoltre che a manifestare dipendenza da Netflix sono per lo più gli adulti, che utilizzano il servizio streaming come anti-stress e fuga dalla realtà, nonché come fonte di gratificazione emotiva.

Un interessante dato in conclusione: la TV statunitense CNBC ha riportato l’anno scorso che gli abbonati Netflix utilizzano in media il servizio di streaming per circa 50 minuti al giorno. Non male, vero?

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: IndieWire

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.