Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / BBC, i nuovi piani: Piccole Donne, A very English Scandal e molto altro
piccole donne BBC

BBC, i nuovi piani: Piccole Donne, A very English Scandal e molto altro

A dieci mesi dal momento in cui Piers Wenger ha preso le redini di BBC Drama, arriva la presentazione della sua visione per la produzione seriale, con un’ampia proposta molto variegata tra cui spiccano alcuni prodotti come la serie in tre parti Piccole Donne prodotta da Playground e Masterpiece di PBS, un drama diretto da Stephen Frears A very English Scandal e una serie originale realizzata con Netflix soprannominata Giri/Haji.

Il nuovo corso della BBC

Wenger, che ha ottenuto uno dei lavori più prestigiosi nel mondo del dramma televisivo, lo scorso giugno, ha annunciato che sono state commissionate più di 47 ore totali di spettacolo.

a very english scandal BBCPrima dell’evento, Wenger ha parlato con Deadline sulla sua visione per la BBC, dicendo che sarebbe stata costruita su due pilastri: sarà meno vincolata da convenzioni di genere, slot e canale quando si considerano nuovi lavori e ci sarà molta “Britishness” in ogni show.

“Vorrei che il dramma della BBC fosse l’antitesi di questo approccio algoritmico alla scelta di cosa mettere in onda”, ha detto Wenger a Deadline. “Mi sembra un approccio riduttivo e voglio che facciamo le nostre decisioni basate sulle idee. I più grandi rischi offrono i più grandi successi e siamo qui per essere un antidoto alla trasmissione commerciale con ordini rischiosi.”

“Voglio investire di più nella curiosità inquieta del settore creativo britannico in un mondo in cui ci sono più acquirenti di quanti non ce ne fossero mai stati. Questo paesaggio è fondamentale; voglio che la britishness sia al centro di tutti gli spettacoli che ordiniamo perché quel forte sapore dell’individualità britannica ci dà una voce a livello internazionale, ma ci assicura anche che saremo distinti e diversi “.

BBC Drama, i 3 toplines

frears BBCCome accennato, ci sarà un adattamento di Piccole Donne, basato sul classico Louisa May Alcott. L’adattamento di BBC One in tre parti sarà co-prodotto con Masterpiece su PBS e prodotto da Susie Liggat. Colin Callendar di Playground e Sophie Gardiner saranno produttrici esecutive insieme a Heidi Thomas (Call the Midwife) e Lucy Richer per la BBC, così come Rebecca Eaton produrrà per Masterpiece.

Stephen Frears dirigerà un dramma in tre parti, A very English Scandal, basato sulla scioccante storia vera del primo politico britannico portato in giudizio per cospirazione e l’incitamento all’omicidio.

Ci sarà anche una serie in ottto episodi prodotta per Netflix chiamata Giri / Haji, scritta dal creatore di Humans, Joe Barton, che racconta la storia di un investigatore di Tokyo di mezza età che si reca a Londra in cerca di suo fratello minore, considerato un gangster della Yakuza.

BBC Drama, altre produzioni in arrivo

  • Informer, un thriller contemporaneo di 6 episodi da 60 minuti dai nuovi scrittori Rory Haines e Sohrab Noshirvani. Segue una giovane pachistana di seconda generazione, di East London, costretta da un ufficiale del Contro-Terrorismo ad essere un’informatrice.
  • Black Narcissus, un adattamento di BBC One in tre parti del racconto iconico di Rumer Godden sulla repressione sessuale e l’amore proibito, scritto da Amanda Coe.
  • Come Home, un dramma familiare emozionale di 3 episodi da 60 minuti, dallo sceneggiatore Danny Brocklehurst, ambientato in Irlanda del Nord.
  • Summer of Rockets, serie semi-autobiografica in sei parti di Stephen Poliakoff per BBC Two, prodotta da Little Island Productions e ambientata nel Regno Unito durante il periodo della guerra fredda.
  • Overshadowed, una serie in otto episodi di breve durata, basata sulla piece teatrale pluripremiata di Eva O’Connor su una giovane ragazza la cui vita entra in una spirale fuori controllo quando incontra il mostro dell’anoressia personificata.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Deadline

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *