Home / Cinema / Michael Moore realizzerà il documentario su Trump dal titolo Fahrenheit 11/9
Michael Moore

Michael Moore realizzerà il documentario su Trump dal titolo Fahrenheit 11/9

Il regista Michael Moore torna a colpire con un nuovo documentario tutto in suo stile. Questa volta, come era facilmente prevedibile con il clima politico americano, il nuovo docufilm verterà sul nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Squadra vincente non si cambia…!

A comprare i diritti internazionali del nuovo lavoro di Michael Moore sono stati Bob e Harvey Weinstein, si chiamerà Fahrenheit 11/9. La data in questione crea un’eco con il suo precedente documentario Fahrenheit 9/11, che in questo caso però si riferisce all’elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti, cosa che peraltro Michael Moore aveva pronosticato già da Giugno scorso basandosi sui dati raccolti in Michigan, Winsconsin e Pennsylvania. Michael Moore

Per l’occasione del nuovo documentario Michael Moore ha voluto riunire la troupe che si era impegnata nella realizzazione di Fahrenheit 9/11, Meghan O’Hara, Tia Lessin e Carl Deal, che aveva come argomento la presidenza di George W. Bush. Secondo quanto annunciato qualche giorno fa, le riprese sono state avviate con l’intento di non rilasciare alcuna anticipazione sui contenuti ma soprattutto di far dissolvere quello scudo di plastica a difesa della politica di Trump.

Il commento di Michael Moore

“Non importa quello che lanci addosso, non ha funzionato”, ha detto Michael Moore, “Non importa quello che viene rivelato, lui rimane in piedi. I fatti, la realtà, l’intelligenza non possono sconfiggerlo. Anche quando si auto-infligge un colpo da solo, si risveglia il giorno dopo e continua a pubblicare dei tweet. Tutto questo finisce con questo fillm”. Sarà vero?

I fratelli Weinstein si sono già occupati dei diritti di Fahrenheit 9/11 nel 2004, riscontrando un grande successo al botteghino. Quest’anno più precisamente sarà David Glasser, il capo operativo della Weinstein Company, a cercare di gestire i diritti sia statunitensi sia internazionali durante il marché du Film del Festival di Cannes, proprio dove nel 2004 Fahrenheit 9/11 aveva ottenuto la palma d’oro.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *