Home / News / News Serie TV / Cancellazioni e Rinnovi / The Knick: cancellata da Cinemax la serie con Clive Owen
The Knick

The Knick: cancellata da Cinemax la serie con Clive Owen

Cattive notizie per i fan di The Knick: Cinemax ha cancellato la serie dopo la conclusione della seconda stagione. Sebbene non ci sia nessuna conferma né sia stato rilasciato alcun comunicato ufficiale da parte del network, sembra che il medical drama di Steven Soderbergh, interpretato da Clive Owen, non farà più ritorno per una terza stagione.

The Knick, la fine

“Sì, ho capito che i giochi sono fatti.” ha detto a TVLine Chris Sullivan, che ha interpretato l’autista di ambulanze Tom Cleary. “Stavano provando a vedere se fosse possibile realizzare una terza stagione, ma alla fine non c’è speranza. I giochi sono fatti.”

The KnickIl protagonista di This is us ha aggiunto: “Sono attratto da questo modo di lavorare molto britannico: due stagioni di stretta, compatta, buona televisione. Più episodi hai, più impalpabili gli episodi divengono. Quindi su questo abbiamo lavorato.”

Anche se è andato avanti, interpretando Toby, il fidanzato di Kate, nella serie drammatica della NBC This Is Us, Sullivan accredita The Knick, come il trampolino di lancio della sua carriera. “Sono stato molto orgoglioso di quello show. E tutto quello che ho fatto da allora è direttamente legato e merito di quello show”, ha detto l’attore. “Quindi sono molto grato a Steven Soderbergh e all’intero cast e troupe.” L’ultimo episodio di The Knick è andato in onda ormai nel lontano dicembre 2015.

Soderbergh e lo show stravolto

Col finale della seconda stagione, comunque, Steven Soderbergh aveva stravolto lo show, come effettivamente aveva pianificato dall’inizio, anche vista l’impossibilità di portare oltre il personaggio di Clive Owens e altri dei maggiori interpreti. Però, l’appetito vien mangiando e ancora la scorsa estate, lo stesso regista aveva immaginato come poter far proseguire la serie e ci stava lavorando.

Questa è un po’ una doccia fredda e, pare, che la decisione sia di Cinemax che vuole puntare maggiormente su show d’azione.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Indiewire

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *