Home / News / Sons of Anarchy: Edward James Olmos nel cast dello spin-off
sons of anarchy

Sons of Anarchy: Edward James Olmos nel cast dello spin-off

Sons of Anarchy, o meglio, il suo spin-off, Mayans MC, fanno un gran colpo come aggiunta al cast. Per i tanti amanti di Battlestar Galactica sarà  un piacere rivedere in questa serie il Comandante Adama, il veterano dello show di Ronald Morre, Edward James Olmos, che è il primo attore selezionato per impreziosire il cast del nuovo drama di FX, creato da Kurt Sutter, Mayans MC (titolo provvisorio), un prodotto derivato dalla sua fortunata serie Sons of Anarchy.

Sons of Anarchy e Mayans

mayans mc sons of anarchyI co-creatori di Sons of Anarchy, Kurt Sutter e Elgin James, hanno realizzato insieme la sceneggiatura dell’episodio pilota, Sutter sarà coproduttore esecutivo per Fox Television Studios e 21 FX Productions. Sutter è, come detto sopra, impegnato anche a dirigere il pilot che si inizierà a produrre a marzo del 2017.

Mayans MC verrà ambientato in un mondo successivo a Jax Teller, nel quale EZ Felipe Reyes, una giovane leva della banda Mayans MC, operante sul confine Cali-Mexico, lotta con il suo desiderio di vendetta contro il cartello e il suo bisogno di rispetto da parte delle donne che ama.

Mayans MC ha ricevuto un ordine da FX a maggio dello scorso anno. Il progetto è partito dopo che Sutter ha chiuso la sua avventura con Bastard Executioner, “Io non voglio scrivere qualcosa che nessuno guarda” sono state le sue dichiarazioni al momento della chiusura dello show, commentando i bassi rating.

Edward James Olmos

Olmos sarà co-protagonista, nel ruolo del padre di EZ, Felipe Reyes, una tempo un forte Patriarca messicano, schiacciato dai proiettili e dal duro lavoro, che fatica a tenere il suo passato sepolto e portare i suoi figli lungo un retta via, soprattutto lungo una via legale.

L’ex protagonista di Battlestar Galactica, Olmos recentemente ha partecipato anche alla terza stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. di ABC.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.