Home / Amazon / The ABC Murders: la recensione in anteprima della serie con John Malkovich
The ABC Murders

The ABC Murders: la recensione in anteprima della serie con John Malkovich

Tratta dal romanzo di Agatha Christie La serie infernale, scritta da Sarah Phelpse diretta da Alex Gabassi, la miniserie televisiva britannica The ABC Murders è andata in onda su BBC One dal 26 al 28 dicembre 2018, ed è approdata su Amazon Prime Video lo scorso primo febbraio. Il cast include John Malkovich nel ruolo di Hercule Poirot, affiancato da Rupert Grint, Andrew Buchan, Tara Fitzgerald e Shirley Henderson.

The ABC Murders: la sinossi

John Malkovich

La serie The ABC Murders vede il detective Poirot alla caccia di un serial killer che sfrutta la rete ferroviaria britannica per commettere i propri omicidi: mentre il numero delle vittime continua a salire, l’unico indizio sembra essere una copia della guida ferroviaria – The ABC Railway Guide, appunto – lasciata sulla scena di ogni crimine. La risoluzione del caso non sarà certo priva di ostacoli per Poirot: l’assassino, infatti, cercherà di mettere in discussione i più intimi aspetti della vita del celebre investigatore, facendone vacillare non solo la credibilità, ma anche l’identità.

The ABC Murders: le nostre impressioni

John Malkovich

La serie The ABC Murders ci riporta nel 1933, epoca in cui Poirot è stato ripudiato da Scotlando Yard e il fedele amico Japp è andato in pensione. In questo periodo, il detective belga riceve le lettere del misterioso ABC, ma nessuno sembra volere dargli ascolto (ricordiamo che il comprimario Hastings non è presente in questo riadattamento televisivo del romanzo).

Quando gli omicidi commessi in ordine alfabetico cominciano a seminare il panico nel Regno Unito, l’ispettore Crome (interpretato da un brillante Rupert Grint) non ha altra scelta che collaborare con Poirot, visto per lo più come un collega indesiderato. È questa, dunque, la cornice dentro cui si muove John Malkovich, nelle vesti di un Hercule Poirot oramai in decadenza, la cui gloria appare come un tenue ricordo.

Pur non avendo perso la sua sagacia, il personaggio interpretato da Malkovich è stanco, invecchiato, respinto da una società che, dopo più o meno vent’anni, non perde ancora l’occasione di ricordargli che è uno straniero. Ma è proprio in queste circostanze, che vedono Poirot più che mai isolato e introverso, che Malkovich riesce a dare il meglio: conducendo una performance fine e impregnata di malinconia, l’attore è infatti in grado di incarnare un inedito ritratto della celebre creatura di Agatha Christie, più umano e intimo.

Ad accompagnare Malkovich e il suo simpatico accento francofono, vi è un cast che vanta nomi di tutto rispetto: oltre a Rupert Grint, vi sono anche Tara Fitzgerald nei panni di Hermione Clarke (nota ai più per il suo ruolo di Selyse Florent in Game of Thrones), Andrew Buchan ed Eamon Farren, rispettivamente nelle parti di Franklin Clarke e Cust. Quest’ultimo, in particolare, riesce a spiccare nella serie in tutta la sua ambiguità e inquietudine, tanto che il suo volto finisce per assumere dei tratti a dir poco disturbanti.

John Malkovich

Gli interpreti non sono l’unica garanzia di The ABC Murders: con la sua sceneggiatura, Sarah Phelps sa come rendere omaggio (ancora una volta, dopo The Witness for the Prosecution) alla regina del crimine Agatha Christie, attribuendo al suo racconto delle sfumature decisamente… noir.

Lo show si fa apprezzare, inoltre, per una produzione accurata, che dedica una rimarchevole attenzione alla fotografia. Ciononostante, va detto che il ritmo non risulta sempre molto incalzante – soprattutto durante la visione del primo episodio –, e questo forse a causa delle numerose sequenze lente che inibiscono la crescita della suspense, rendendo l’intreccio (già focalizzato su un Poirot “sottotono”) un po’ monocorde e stagnante.

The ABC Murders

Valutazione globale - 6.5

6.5

John Malkovich a capo di una serie ben confezionata, in cui un pizzico di adrenalina in più non avrebbe guastato

User Rating: 1.8 ( 1 votes)

The ABC Murders: giudizio in sintesi

Rupert Grint

Basata su La serie infernale dell’immortale Agatha Christie, la miniserie The ABC Murders vede il ritorno sul piccolo schermo del celeberrimo detective belga Hercule Poirot. Lo show trasmesso da BBC e Amazon Prime Video risulta complessivamente meritevole, contraddistinto da una produzione ricercata e interpretato da un cast altrettanto brillante, in cui a risplendere è la stella di John Malkovich nei panni di un Poirot mesto e privo di vitalità. Un unico rammarico: qualche sequenza in meno, così come qualche “marcia in più” nel ritmo narrativo avrebbero probabilmente reso più esaltante e coinvolgente la visione.

Vuoi vedere The ABC Murders e altre serie tv su Amazon Prime Video? Clicca qui per iscriverti!

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *