Home / Netflix / Sense8: Netflix cancella la serie dopo due stagioni
Sense8

Sense8: Netflix cancella la serie dopo due stagioni

Dopo la notizia di qualche giorno fa sulla cancellazione da parte di Netflix di The Get Down, ecco arrivare anche un’altra sentenza negativa per una delle serie più acclamate del catalogo del servizio streaming on-demand. Sense8 non vedrà la luce di una terza stagione. Si conclude così dopo solo 2 anni la serie ideata, scritta e prodotta dalle sorelle Wachowski, la cui seconda stagione, l’ultima, è stata rilasciata non meno di un mese fa.

L’annuncio ufficiale della cancellazione di Sense8

Sense8Ad annunciare ufficialmente la cancellazione di Sense8 ci ha pensato Cindy Holland, la responsabile dei contenuti originali di Netflix, rilasciando la seguente dichiarazione:

Dopo 23 episodi, 16 città e 13 paesi la storia di Sense8 giunge al termine. Questa serie è stata tutto quello che noi e i nostri abbonati si aspettavano: emozionante, stupefacente, indelebile e indimenticabile. Non è mai esistita una serie così internazionale, con un cast d’attori proveniente da ogni parte del mondo. Ringraziamo Lana, Lily, Joe, tutto il cast artistico e tecnico per la loro arte e il loro impegno

La notizia della cancellazione arriva pochi giorni da un’altra dichiarazione rilasciata dal capo di Netflix, Reed Hastings, alla CNBC:+

La nostra politica è di cancellare meno show possibili. Al contempo sprono i responsabili dei contenuti originali a prendersi più rischi. Bisogna continuare a sperimentare e provare a fare cose folli.

I precedenti

Non è la prima volta, come scritto in apertura, che Netflix si trova a cancellare una serie. Lo ha fatto recentemente con The Get Down (il primo caso dopo una sola stagione andata in onda) ma anche con Marco Polo (due stagioni). In entrambi i casi si è parlato di spese di produzioni troppe elevate che vanno di pari passo con uno scarso appeal tra gli abbonati. Discorso diverso per Bloodline i cui autori, ben prima del rilascio della nuova stagione, avevano precisato di voler scrivere la parola fine al termine della terza stagione da poco disponibile su Netflix.

Fonti: Indiewire

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *