Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Matt Charman, dopo Il ponte delle spie, realizzerà M, da una storia vera
M maxwell knight

Matt Charman, dopo Il ponte delle spie, realizzerà M, da una storia vera

Matt Charman sarà lo scrittore principale di un nuovo progetto anglosassone che tratta di spionaggio.

La Mammoth Screen, infatti, casa produttrice inglese che ha realizzato Poldark e Victoria ha acquisito i diritti del prossimo libro non-fiction di Henry Hemming, M: Maxwell Knight, la più grande spia del MI5. Per Matt Charman questo è un ritorno al mondo dello spionaggio, dopo la realizzazione de Il Ponte delle Spie, film che vedeva Spielberg alla regia e Tom Hanks come protagonista.

In questo caso, lo scrittore, adatterà la storia vera di una delle fonti di ispirazione per il capo dei servizi segreti nei romanzi di James Bond di Ian Fleming. Mammoth vorrebbe realizzare, partendo da questo plot, una serie drammatica in più parti.

M, la vera storia

Knight iniziò a svolgere compiti spionistici per il governo britannico nel 1920 per poi divenire il principale agente dell’MI5. Ha avuto, inoltre, il merito di aver fatto più di qualsiasi altro capo delle spie per bloccare l’insorgente movimento fascista inglese durante la seconda guerra mondiale. Maxwell KnightEra un amante ossessivo del jazz e un naturalista; lo distingueva da ogni altro la sua capacità di trasformare chiunque in un agente segreto senza paura.

Fu anche il primo nel MI5 a cogliere il potenziale di formare agenti di sesso femminile; il libro racconta le storie di sette uomini e donne e le doppie vite che hanno condotto sotto la gestione di Knight. La curiosità è che fu noto per i suoi sottoposti e colleghi con il semplice nome M, e insieme al Contrammiraglio John Godfrey, e forse ad altri, in seguito, divenne un ispirazione per il capo di Bond, al quale Fleming dette lo stesso nome.

Matt Charman e il resto del team

Matt CharmanCharman ha ricevuto una nomination all’Oscar per Il Ponte delle spie di Steven Spielberg e ha recentemente adattato Strange New Things per Amazon Studios e per il regista Kevin Macdonald. In precedenza ha collaborato con Mammoth Screen per la serie poliziesca-thriller di ITV Black Work.

Hemming è autore di cinque libri non-fiction, tra cui Churchill’s  Iceman (aka The Ingenious Mr. Pyke) bestseller del New York Times nel 2014. M: Maxwell Knight sarà pubblicato da Preface nel Regno Unito il 4 maggio e da PublicAffairs negli Stati Uniti il ​​9 maggio (con il titolo di agente M: la vita e le spie del MI5 Maxwell Knight).

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *